PORTACHIAVI “CAVALLETTO”

Buongiorno tutto il giorno.

Non riesco a sprecare, a buttare pezzetti di stoffa, “torna sempre utile” mi dico.

E tempo fa mi vengono tra le mani pezzetti di feltro … idea💡!

Pezzetti di feltro, nastri colorati, fili da ricamo, bottoncini e tanta tanta fantasia!

Ritaglio per bene il contorno con le forbici a zig zag e poi … uno qui e uno là cucio dei piccoli bottoni.

A punto catenella (il mio adorato punto!😍) realizzo, con filo moulinè colorato, l’erbetta, i petali e gli steli di bellissimi fiorellini.

Sul retro cucio un nastro colorato al quale ho precedentemente inserito l’anello portachiavi.

Con l’effetto “incrocio” del nastro, non sembra un quadro su un cavalletto?

Buon ricamo, magari dopo una bella giornata trascorsa in mezzo alla Natura!

Alla prossima idea!👋👋

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

CURIOSITA’ NAVALE

Buongiorno al profumo di mare.

Adoro passeggiare durante questi mesi autun-invernali lungo la spiaggia, pedalare lungo la linea di costa diventata una interessante pista ciclabile, ricca di Storia umana, di Natura, di Fauna, di Profumi resinosi, salini, … 😍 mutevole al ritmo stagionale.

Al mio fianco mi tiene compagnia il mare, con il suo intenso aroma salino, assieme (qualche volta) all’amata Bora.

Ed in lontananza vedo le navi mercantili che arrivano 🚢… che partono 🚢…

Un equilibrio di forze, la “spinta” dell’acqua spostata (chiamata “Spinta di Archimede”) ed il peso dell’imbarcazione, che permette loro di galleggiare.

Con il binocolo mi piace guardare la linea di galleggiamento, dalla quale si capisce se la nave è o non è a pieno carico.

E quei numeri, quelle linee sul fianco della prua, cosa indicano?🤔

E’ la “PLIMSOLL LINE”, l’ “OCCHIO DI PLIMSOLL” o Marca di Bordo Libero, per delimitare il sovraccarico della merce ed evitare eventuali incidenti.

Le lettere a fianco di un cerchio sono le sigle della Società che ha certificato la linea di carico.

R.I. è il Registro Italiano Navale , A.B. American Bureau of Shipping, G.L. Germanischer Lloyd, per citarne alcune.

Interessante 😀 la linea verticale con delle tacche: in ciascuna delle tacche ci sono delle lettere.

Su una nave italiana si trova scritto :

A.D.T. (Acqua Dolce Tropicale)

A.D. (Acqua Dolce)

E.T. (Estate Tropicale)

E. (Estate)

I. (Inverno)

I.N.A. (Inverno Nord Atlantico)

Perchè la Densità dell’acqua varia non solo dalla percentuale di salinità ma anche a seconda del luogo navigato, della stagione e delle condizioni climatiche, come si vede bene in questa tabella.

Una nuova curiosità imparata. 🥰

Buona giornata respirando a pieni polmoni il profumo del 🌊 mare 🌊.👋👋

Beta

__________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

__________________________________

Per saperne di più:

“PRIMA ENCICLOPEDIA ILLUSTRATA” ed.Mondadori – ottobre 2000

“DIZIONARIO VISUALE” Enciclopedia illustrata -ed.De Agostini – 2007

FRASE CRUCIVERBOSA – 22

Buongiorno!

Siamo già alla ventiduesima frase del Beta/pensiero!

“TUTTO ARRIVA

A CHI SA ASPETTARE”

Proverbio

Io aspetto … facendo sempre qualcosa però! 😅😄 🧵🧶🧣🖍🖌🎨

“Mamma ferma? Non ci credo!” 😅😬😂🤣

Buona giornata! 👋👋 #sempreconilsorriso

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

TAPPETINO ANTI-SCIVOLO

Buongiorno!

In mezzo agli scampoli di tessuto, trovo un pezzo di “sottotappeto” o rete sintetica anti-scivolo.

Non ho altri tappeti da “bloccare” e allora … pensa 🤔 che ti ripensa 🤔 … idea!

Ritaglio la rete in tanti rettangoli più o meno grandi: la massima grandezza è quella di un foglio A4.

Con il MiniTelaio rotondo realizzo dei fiori con la rafia.

Utilizzo il filo di rafia anche intorno al perimetro delle reti rettangolari, per creare una cornice.

Nell’angolo di “inizio e fine lavoro” cucio il fiore, abbellito con del feltro colorato ed un bel bottone.🥰

Et voilà …

… un tappetino anti-scivolo da appoggiare sul tavolino all’ingresso per le chiavi di casa, oppure sul comò per i nostri preziosi, oppure … bhè ognuno sà qual’è il “punto” più sssSSSssscivoloso della propria casa!😅😉😃

Buona ricerca e … alla prossima idea regalo!👋👋

Beta

P.S. e N.B. : Dato la natura “gommosa” della rete, NON UTILIZZARE come sottopentola! 😅🔥❌

_____________________________________________________

Per saperne di più:

Rivista ” CON LE MANI- Tante idee creative per te e la tua casa” Bimestrale – n.14 – Edizioni G.E.S.

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

COSA SARA’? – 19

Buongiorno bimbi!

Durante le mie camminate ho incontrato questi “animali” che si stanno preparando per una notte speciale e magicaaa!🎃

Il Sasso-PESCE bianco. Bianco dalla pauuuuura perchè ha incontrato …

… il sasso-FRANKE ! Che dentiiiii!😱

Poi ho incrociato un ELEFANTE enoooorme, tanto enorme che sono riuscita a fotografare solo una zampa! 😊📸

C’è il sasso-VARANO nascosto sotto terra perchè vuole fare uno scherzo a …

… al tronco-FOLLETTO che per l’occasione si è travestito da ragno! Vedi anche tu le luuuunghe zampette?

Complimenti per il costume!👏👏

Il saggio tronco-PICCHIO sta preparando con il suo forte becco un bel nascondiglio per …

… tronco-RINOCERONTE , che nell’attesa mangia un croccante grissino …

… ed anche per tronco-CINGHIALE , nascosto dietro un tronco.

Signor Cinghiale? Venga con me …

… dietro questo albero più grande! Mi vede?

Va benissimissimo per fare un agguato al …

… al tronco-PTEROSAURO! 😁🙃😉 …

E’ molto vicino, si nasconda! Ho visto le sue orme laggiù! 🤫sssssilenzio!

Anche perchè cari bimbi sssssh 🤫 sta arrivando …

Pauraaaaa!!!😱😅😊😉🙃

… il MoooostrooooBetaaaaa!!!! Scherzetto o dolcetto? 😘

Un abbraccio da zia Beta! 🤗 #sorrideresempre e … Buon Halloween bimbi!🎃👻🎃🍬🎃

__________________________________________

Per saperne di più:

Digitando ” COSA SARA’? e poi un numero da 1 a 18 entrerete nei mie precedenti articoli “Osservare la Natura giocando” 😘

__________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

FRASE CRUCIVERBOSA – 21

Buongiorno!

Della serie “Frasi famose”

“COLORO CHE SI LAMENTANO DI PIU’

SONO COLORO CHE SOFFRONO MENO”

Tacito

Io preferisco non lamentarmi, soffro, certo, come tutti, ci sono i momenti tristi, ma sono nell’angolino del mio cuore.

Preferisco Ringraziare per quello che ho nella Vita , che è TANTO!

In Friuli si dice :

“Alc al è alc, Nuje al è nuje” Qualcosa è già qualcosa, niente è niente

oppure (che mi piace di più!😋)

“Miôr polente cence nie che nie cence polente” Meglio la Polenta senza niente, che niente senza polenta.

Buona giornata, godendo ogni momento.😘 #vederepositivosempre

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

E dopo SETTEmbre arriva OTTObre!

Buogiorno ottobrino!

Avete ragione, vediamo già dietro l’angolo Novembre ed io sono qua a parlarvi di Ottobre!

Per le curiosità, proverbi,… se volete, vi rimando ai miei precedenti articoli: ottobre 2020, ottobre 2019, ottobre 2017.

Ma questa volta, rileggendo il mio “Grande Lunario” mi sono persa tra le pagine.

Rileggere ogni anno il Lunario non è noioso perchè ogni giorno imparo una cosa nuova e quindi una frase, una tradizione, una foto la collego a qualcosa che ho appreso e subito mi parte la Beta-Meraviglia!😍

Nella fattispecie, in questi ultimi mesi ho conosciuto la Biblioteca Guarneriana, la Meravigliosa Biblioteca Guarneriana. 🥰

Le lezioni wia web del divulgatore Angelo Floramo, la lettura del suo libro su alcune “storie curiose” dei testi antichi presenti in Biblioteca (#osservaresempre 😍) e poi la magnifica visita guidata all’interno di questo gioiello di Cultura durante la bellissima iniziativa “Le stoffe della Guarneriana”👏👏👏Complimenti a tutte/tutti .

Tornando ad Ottobre, sfogliando il Lunario per preparare l’articolo, ecco che mi perdo tra le foto di Raffigurazioni astronomiche e astrologiche del manoscritto n.238, del Codice Cartonese di Brunetto Latini !🥰

Guardo, osservo e intanto sono a fine ottobre! 😅 Perchè sono così #curiosacomeunascimmia!?!?!😂

Le mie personali Calende, hanno previsto un mese Sereno e Freddo, con un pò di Bora!

In effetti la Bora, durante la bellissima Barcolana, c’è stata ed anche forte.

A San Simon manie e scufon

A San Simone (28 ottobre) indossare abiti con le maniche lunghe e una cuffia.

Già fatto!🥰 #prevenireèmegliochecurare😅

Buona settimana e #meravigliarsisempre !🍂🍂🍂🌳🌲🌳

Saluti da Beta la scimmia! 😂 #sorrideresempre

_____________________________________________________

Per saperne di più:

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

“GUARNERIANA SEGRETA” di Angelo Floramo – Bottega Errante Edizioni – Febbraio 2021

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

BIGLIETTI FOTOGRAFICI

Buongiorno amici, vicini e lontani!

Quanto è bello ricevere un biglietto di auguri, di buon compleanno, … nella cassetta delle lettere?!?! 😍

Ormai ci sono i messaggini, ma io non demordo, vado avanti, spedendo, soprattutto in alcune liete ricorrenze, biglietti a tema e personalizzati.

Dai ringraziamenti che mi giungono, posso dire che i pensieri cartacei sono molto apprezzati.🥰

Prologo finito. Veniamo al lavoretto manuale.😀

Ho una scatola piena di fotografie naturalistiche.

Dovete sapere che tanto tempo fa (ma quanto sono vecchia!😅😁) si fotografava con i rullini per cui si stampavano tuuuutte le foto e solo alcune andavano dritte dritte negli album “tematici”.

Quelle più “generiche” noi Beta-family le abbiamo sistemate dentro a delle buste … in attesa di essere riviste.

Adesso ho deciso di dare ai paesaggi, ai cieli, ai prati, ai torrenti, … la visibilità che si meritano!👏👏

Su del cartoncino colorato, ritaglio delle cornici a forma di cuore, rettangolo, ovale …sono Beta la fustellatrice giganteeee!!! 😁😅#riderefabene

Per la forma ovale … utilizzo la sagoma di cartoncino della confezione dei famosi ovetti! #riciclocreativo 🥰 … e merenda assicurata!😋

Per le altre forme utilizzo gli stampi dei biscotti 😍e … via di forbici!

La cornice così ottenuta la incollo prima sopra alla foto scelta, ritaglio l’eccedenza e poi incollo tutta la “foto incorniciata” su un bel cartoncino rigido, dove scrivo gli auguri, i pensieri, le congraturazioni, …

Buon lavoro e … alla prossima idea!👋👋

Beta

P.S. Non avete foto da incorniciare? Beati voi, siete giooovanisssssimi! 🥰

Vanno bene anche ritagli di riviste e/o di depliants della vostra amata Regione. La zia ama crogiolarsi al mare? Una bella spiaggia sarà l’ideale! Al cugino piacciono le arrampicate sportive? Una bella veduta montagnosa lo farà molto felice! Buon “bigliettimento”😉 magari in compagnia dei vostri bimbi!🥰

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

CURIOSITA’ STORICHE e non solo!

Buongiorno tutto il giorno!

Quando pedalo e/o cammino, non vado “dritta alla meta” , no, anzi, mi fermo e fotografo; guardo le differenti zone vegetali, le peculiarità floreali; osservo le mie amate rocce facendo “un tuffo” nel passato geologico; mi immedesimo in chi, tempo prima, è passato da quelle parti, che sia un malgaro, un soldato, un boscaiolo, una portatrice carnica …

Per non parlare di quando a casa leggo un libro 😬ho detto UN libro?!?! …🥰😁

Per la gioia di marito😂e comodino🤣,”allego” cartine topografiche per vedere questo o quel luogo, il libro d’Arte per osservare meglio il quadro citato dall’autore, oppure il libro naturalistico per curiosare meglio la vita di quel animale o quel fiore … ditemi che non sono l’unicaaaa!!! 😉😁

Ed ecco alcune delle mie curiosità, scoperte, domande !

Salendo alla Cresta del Cronz : lungo il primo tratto, nel fitto bosco …

… a cosa serviva quest’opera militare? Lungo il sentiero si notano ancora (anche se “nascosti” da terriccio/foglie) i camminamenti militari . Siamo lungo il vecchio confine Italo-Austriaco. Poco sotto Sella di Cereschiatis – punto di partenza della camminata – c’è un ricovero militare dedicato al cap. Pietro Zatti .

E poi … scendendo verso la Casera Glazzat Alta, lungo il sentiero CAI n.453 in un avvallamento … lapidi …

… lapidi sparse, lapidi, lavorate, decorate, … perchè qui? Qual’è il fatto storico ?

Vicino c’è una tabella di legno con la scritta :

SOLDATO CAPUTO GINO

UCCISO DA PIOMBO NEMICO

IL 4 (aprile?)- 1916 R.I.P.

Qual’è la Storia di questo militare?

#curiosacome una scimmia

E poi … a Pontebba, sul Torrente Pontebbana, c’è il Ponte del vecchio Confine tra Italia e Austria.

Da una parte Pontebba, dall’altra Pontafen.

Due cippi con le scritte ” Territorio della Corona – Carinzia – 12 e 1/4 miglia da Klagenfurt ” e ” Territorio della Corona – Venezia – 10 miglia per Udine ” dove il “miglio tedesco” è pari a 7.585 m!

Quindi, in km. quanto distano Klagenfurt e Udine? Via con la matematica! 🙄🥰🙄

Mi manca da vedere (e studiare) sempre in quel di Pontebba, i Leoni della Repubblica Veneta (chissà se conoscono i miei Leoni di Udine?😀) e la lapide che ricorda il Lazzaretto … non si finisce mai di conoscere! 😊

#conoscerepercrescere

Affascinata dalla Geologia, dall’evoluzione della nostra amata Terra e dei suoi abitanti, guardando (nei mesi “casalinghi”) un video sulle Tradizioni Friulane, mi sono imbattuta nelle toccanti immagini della Pieve di S.Pietro, durante la tradizionale Festa del Bacio delle Croci., del 1955.

Mi sono permessa di fare un fermo-immagine della scena in cui si riprende il panorama e si osserva l’antica Zuglio e il Torrente But.

E l’ho confrontata con una mia foto recente.

panorama dalla Pieve di S.Pietro

Paese ingrandito, si vede benissimo il Foro Iulium Carnicum🥰(lavori di scavo eseguiti tra il 1937 ed il 1938) , qualche variante viaria e poi boschi rigogliosi, alveo del Torrente e zona a riva destra con più vegetazione, …

… zona dove passa la meravigliosa pista ciclabile che arriva fino in quel di Arta Terme … con le sue meraviglie😍 ! #echimispostadafvg!

Ecco cosa pensa e fa la sottoscritta #curiosacomeunascimmia …

Guardare semplicemente un filmato nooo??? 😁😊🤣😂#osservaresempre

Mai! Nemmeno a merenda quando mi snocciolo un pò di frutta secca e … accipicchia ma cosa ho trovato?🥰 Una noce avvolta da tre, dico tre sezioni di guscio !!! 😍

Se si guarda la foto ruotando un pò la testa 😵 sembra la testa di un uccellino furbetto … come quello del cartone “Pennuti-Spennati”! Avete visto il video? Che ridere!😂E’ proprio il caso di dire … “Ride bene chi ride ultimo”! #fantasiasempreattiva

Vi lascio con una bella frase … anche perchè un pò di enigmistica non fa mai male!🥰

“CHI NON S’ACCONTENTA DI POCO MAI SI ACCONTERA’ “

Un abbraccio e alle prossime curiosità!

Beta

P.S. Sono sicura che anche dalle vostre parti ci sono tante cose belle (dietro l’angolo) da conoscere e da studiare!🥰

_____________________________________________________

Per saperne di più:

Per altre curiosità: cliccare su “IL MIO LIBRO … DELLE CURIOSITA’ ” (a destra del desktop del mio sito)

Cartina n.18 ALPI CARNICHE ORIENTALI – CANAL DEL FERRO 1:25000 Editrice TABACCO

“GEOSITI DEL FVG” Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Libro “LE ALPI CARNICHE Uno scrigno geologico”a cura di Giuseppe Muscio e Corrado Venturini – Comune di Udine- Museo di Storia Naturale – Marzo 2012

Libri “LE GUIDE DI SENTIERI NATURA” di Ivo Pecile e Sandra Tubaro – edizione CO.EL. – n.3 “I SENTIERI DELL’ACQUA”- n.7 “I SENTIERI DEL SILENZIO”

Libro “GUIDA DEL FRIULI” vol.VII – VAL CANALE – ed. Società Alpina Friulana sez. Udine – 1991

Deplians “CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO IULIUM CARNICUM di ZUGLIO” Carnia Musei

Libro “LA GRANDE GUERRA 1915/1918” Storia e itinerari nelle località di guerra: ALPI CARNICHE ORIENTALI-VAL CANALE-GRUPPO DEL JOF FUART E MONTASIO – MONTE CANIN – GIULIE OCCIDENTALI – di Walther Schaumann – ed. Ghedina & Tassotti – Maggio 1988

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

1, 2, 3, DIECI alberi!

Buongiorno!

Non si finisce mai di imparare!😍

Sapete come fanno i Forestali a contare gli alberi di un bosco?

Un foglio pieno di lineette, spuntature, segni, … si crea confusione … e allora … carta e penna, tenete a mente un quadrato 🤔 e iniziamo:

un puntino ⚫ sul primo angolo del quadrato, un puntino ⚫ sul secondo angolo, un altro puntino⚫sul terzo angolo ed infine un puntino⚫sul quarto angolo.

Poi una lineetta che unisce due punti, una seconda, una terza e una quarta, per completare il quadrato ed i suoi lati.

E per finire si traccia una diagonale dentro al quadrato e poi l’altra, sempre al suo interno.

Cosa abbiamo fatto? 1, 2 , 3, … esatto 10 segni , contando 10 alberi e sul foglio abbiamo (ben chiaro ed ordinato) un quadrato 🔲 ,con una croce ❌all’interno, che rappresenta una decina!

A fine conta, avremo tanti “quadrati puntinati ed incrociati”/decine.

Basterà contarli, moltiplicarli per 10 ed avremo il numero esatto degli alberi 🌳🌳🌳🌳🌳del Bosco.

Un bel gioco da fare anche con i bimbi, quando si è all’aria aperta, oppure, perchè no, a casa, contando i pupazzetti ,i libri, le macchinine, … imparare la matematica e la geometria giocando!🥰

Buona giornata con abbraccio, anzi con tanti abbracci, vero Daniela?

Beta

P.S. Tutto questo grazie ad una delle mie trasmissioni preferite: GEO !

__________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.