SCUOLA di RICAMO – 9

Buongiorno!

Per la nona lezione, ricamiamo ottagoni e quadrati!😍 Adoro!

e poi …

punto PRINCIPESSA: il tessuto deve avere trama e ordinto regolari; va bene anche la tela AIDA, usando sempre il telaio, per non arricciare il lavoro.

Punto RODI: Amando la geometria, amo questi punti!🥰

Buon ricamo e alla prossima lezione!👋👋

zia Beta

___________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

BORSA “FLOREALE” 2

Buongiorno!

Passeggiata all’aria aperta tra i fiori … con i fiori?

Ormai mi conoscete: non sto con le mani in mano, nemmeno alla sera, davanti alla tv.

E allora via con l’uncinetto! Piccole creazioni floreali che vengono messe da parte all’insegna del “o prima o poi mi torneranno utili”.

Ho utilizzato del cotone beige ma se ne avete di colorato … no problem!

Questo è il bello della creatività!🥰

Con uno scampolo di una bella stoffa “rigida”, ho realizzato una borsa rettangolare, molto semplice, prendendo a modello una, sempre in stoffa, che tengo in borsa per gli acquisti giornalieri di “pane e latte” come dico io.😃

Su di un lato ho inserito, per abbellirla, alcuni “FIORI” …

… e dei bottoni in legno.

Non sapete cucire a macchina? No problem.

Si può personalizzare, con le creazioni all’uncinetto, una qualsiasi borsa in tela.

Verrà stupenda e unica, ne sono sicura.

E come sempre … largo alla fantasia!😍

Buona passeggiata floreale!😍

Alla prossima idea!👋👋

Beta

____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

SCUOLA di RICAMO – 8

Buongiorno!

Per l’ottava lezione suggerisco l’uso del telaio: è necessario per non arricciare il tessuto e rendere il punto regolare.

Punto OMBRA per delle artistiche volute, su una tovaglia, un lenzuolo, …

Punto OMBRA: il rovescio deve essere così, un punto croce fitto fitto e ordinato.🥰

Per ricamare le vostre CIFRE!

Queste sono le mie!🥰

Buon lavoro ed alla prossima idea!👋👋

zia Beta

__________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

SCUOLA DI RICAMO – 7

Buongiorno!

Oggi siamo al settimo appuntamento delle mie personali lezioni di Ricamo.

Punto QUADRO: E’ un punto geometrico, ideale per rifinire un orlo di un centrino rettangolare.

Punto SEME: Facilissimo: serve per riempire l’interno di un petalo, di una foglia, …

Punto SPINO e punto SPINO DOPPIO: Per orlare una camicetta, un taschino,…

IMPUNTURA DOPPIA con intreccio: Altro punto da eseguire “in linea”.😍

Buon ricamo ed alla prossima lezione!👋👋

zia Beta

___________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

SCUOLA DI RICAMO – 6

Buongiorno!

Ago, filo, ditale e via che si parte per la sesta lezione di Ricamo!

Punto PALESTRINA: Secondo me è il punto ideale (anzichè il punto catenella) per ricamare su tele grosse, usando un filato di cotone robusto, non il moulinè per intenderci.

Punto VAPORE: Per dei vaporosi 😁 fili d’erbetta.

Punto ANNODATO: Un simpatico punto per ricamare dei fiori dai petali grandi, oppure la sigla del proprio nome.

Buon ricamo e alla prossima lezione!👋👋

zia Beta

___________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

VASETTI … UNCINETTOSI!

Buongiorno!

Primavera fiorita, primavera profumata!🌸🌺🌿🍃

Come da alcuni anni a questa parte, anche quest’anno preparerò il Sale Aromatico.

Vasetti ne abbiamo? Ma certo che si!🥰

Alcuni li ho già decorati … all’uncinetto!

Dalle riviste ho scovato dei motivi, un pò di fantasia e via con l’uncinetto!

E’ anche un modo per terminare quei gomitolini di cotone in fondo al cesto dei lavori.

Pochi metri che per un centrino, per una bordura, … non bastano, ma per la decorazione dei vasetti sono … giusti giusti!👍😍#riciclocreativo

Buon Lavoro e Buona Estate, aspettando il sole!!!

Spero che arrivi finalmente il sereno, per ammirare il 10 giugno l’Eclissi di Sole!😍🌞🌕

Alla prossima idea!

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

CENTRINO COLLLLOSO! ;)

Buongiorno!

Oggi andiamo di colla vinilica!

Chi si ricorda del mitico programma ART ATTACK? 🥰

Ho intenzione di regalare ad una Associazione dei centrini realizzati all’uncinetto.

Sono nel cassetto del comò … “Se domani servono … “. E poi (come con altri oggetti/vestiario/calzature) utilizzo, a rotazione, sempre quei due/tre e gli altri rimangono belli belli, buoni buoni nell’armadio.

Il Donare è un piccolo gesto per rendere felici altre persone.💕😍

E allora ecco qua, belli stirati ma … mentre li stiro, mi accorgo che uno è scolorito.

Non è il caso di regalarlo (Rispetto per chi lo riceve) e … lo getto via ? Non sia mai!😅

Mi torna in mente mia madre che ha confezionato le bomboniere per la Comunione: cestini all’uncinetto inamidati … con acqua e zucchero! Un dolce profumo in tutta la cucina! Bel ricordo.🥰

Pensa che ti ripensa … provo🤔… … provo 💡… a inamidarlo!😍

Su di una insalatiera bella tonda, sistemo (come protezione) un foglio di cellophane e sopra il mio lavoretto.

Poi spennello con la colla diverse volte, lasciandolo asciugare per un giorno intero .

Una volta asciutto, il cellophane si “stacca” facilmente e … et voilà,

il cestino porta-chissàcosaporterà 😊 è pronto!

Consiglio di Beta: utilizzare centrini con motivi fitti a punto alto e/o a Filet, non come il mio, con tanti ” buchi”!

Perchè?

Perchè, una volta asciutta, si crea (v. seconda foto) un film trasparente tra una “rete” e l’altra! 😅😂🤣🤦‍♀️

E non è un bel vedere: almeno per Beta barra/ordinata, barra/precisina.😊😁🙄

Com’è il detto? “Sbagliando si impara!!!” .

Ho rifatto tutto il procedimento (testarda sono!😊) e PRIMA ho posto il centrino su di un ripiano e l’ho spennellato ben ben di colla e POI l’ho appoggiato al cellophane per dargli la forma desiderata.

Così SOLO i fili di cotone (e non i buchi) si sono “impregnati”di colla! 👍💪

Buon incollaggio! Divertimento assicurato con i bimbi! Parola (anche) di Neil e Giovanni 🎨🎨🎨

Alla prossima idea!👋👋

Beta

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

SottoPentola LEGNOSI!

Buongiorno.

Dopo i sottopentola “lacciosi” oggi vi insegno come fare quelli “legnosi”.

Ho usato dei cerchi di legno del diamentro di 5/6 cm. che “giravano” nel mio cassetto fai da te, reduci da una prova non riuscita per delle tendine. #ancheBetasbaglia !😊👏😅

Li ho rivestiti con filo di cotone doppio (uno bianco ed uno beige) lavorando all’uncinetto a punto basso molto fitto, in modo da coprire totalmente il legno.

Al termine del lavoro, con il filo “terminale”, li ho uniti a due a due, a formare un fiore esagonale.

Ecco qua i miei SOTTOPENTOLA LEGNOSI.

Questa è la “base” : al momento della preparazione per un regalo, li abbellirò facendo un giro tutto intorno sempre a punto basso, utilizzando del filato colorato (conoscendo i gusti del destinatario 🎁) oppure (e non si sbaglia mai) punterò sul bianco e/o sul beige!🎁

Alla prossima idea riciclosa!👋👋

Beta

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

SCUOLA DI RICAMO – 4

Buongiorno tutto il giorno !🌞

Oggi continuiamo la lezione di ricamo con altri Fiori!

PUNTO RASO: Iniziamo con un fiorellino? A differenza del PUNTO LUNGO i punti sono alternati (uno corto ed uno lungo) e seguono la “linea” del disegno scelto.

PUNTO LANCIATO: Ed ecco le foglie!🌿🌿🌿 A differenza del PUNTO RASO, può essere eseguito con lunghezze diverse.

Andrà bene per ricamare l’erbetta di un prato.🍃🍃🍃

PUNTO ROMANTICO:😍Love!😊Io lo userei come “tappa-buchi” per dei jeans. Che ne pensate?

Creando magari, un prato di foglie sparse oppure in circolo, come dei bei petali di un fiore? Liberate la fantasia!🥰

Il mio Giglio: anche se son passati tanti anni, mi ricordo ancora che … mh! 🤨… non ero molto convinta del risultato.🙄

Buon ricamo e alla prossima lezione.👋👋

zia Beta

____________________________________________________

Per saperne di più:

libro “IL GRANDE LIBRO DEL RICAMO E DELLA MAGLIA” ed. Selezione dal Reader’s Digest Spa – ottobre 1980

____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

SottoPentola LACCIOSI!

Buongiorno!

Cambio stagione in partenza sul binario di Beta-casa!

Si aprono armadi grandi e piccoli per una bella pulizia! E sistemando quello delle scarpe ho trovato un bel pò di lacci di ogni colore per (futuri) cambi sulle scarpe da ginnastica. Si acquistano perchè in negozio sono così allettanti 😍ma poi arrivati a casa … rimandono ben riposti nel cassetto.

E allora ecco che parte l’idea riciclosa di mamma Beta.

Ho lavorato del filo di cotone grosso all’uncinetto, a punto basso, inserendo tra un punto e l’altro, i summenzionati lacci, assieme a cordicelle, nastri, nastrini, … che “gironzolavano” nelle mie scatole di lavoro … creando dei rotondi “Sotto-pentola”, utili anti-graffio per le padelle!

Così colorati, possono essere anche dei “Sotto-piatti” per abbellire la tavola primaveril-estiva, perchè no!

O in un modo o nell’altro (dipende dalla grandezza dei tondi, dai colori usati … e dalla quantità di lacci che si ha in casa 😅😁) saranno sicuramente molto utili in cucina.

Alla prossima idea riciclosa!

Beta

____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.