PANE A TUTTO TONDO!

Buongiorno tutto il giorno!

Eccomi qua, non con una ricetta ma bensì con un pensiero/consiglio.

Il pane. Primo alimento, con il quale la tavola subito si rallegra.

“Pane frescoooo!” e subito ci si tuffa sul cestino per assaporare la fragranza.

Un classico a casa mia è il panino con la mortadella 😋 … ricordando …

… Nonna Iris che, da piccola (anni ’40) preparava la merenda mettendo al centro del pezzo di pane, l’affettato (o meglio, la fetta). Piano piano mangiava in giro in giro i bordi (solo pane in pratica) per terminare con il pezzetto di mortadella da assaporare all’ultimo boccone.

E poi, qualche giorno dopo, il pane diventa più secco ed allora, lo uso sopra ai miei minestroni, con un goccio d’olio, al posto della pastina o del riso.

Oppure faccio pezzi più grandi per la gustosa panade.

Per finire la settimana, ben bene grattugiato, il pane è pronto per “rivestire” la pirofila per la torta e/o per croccanti impanature.

Una curiosità: ho fatto varie “prove” con diversi tipi di pane (filone, baguette, mantovana, all’olio,…) ma solo con il cornetto (v.foto) riesco ad ottenere delle fette perfette alla mattina, a colazione, per spalmare burro, marmellata, miele, ricotta, … 😋

Al posto delle fette biscottate il cornetto friulano (da voi come si chiama?🤔) è ottimo.

Buon appetito giorno dopo giorno!

Beta

P.S. Un’occhio all’ambiente: il sacchetto di carta del negozio lo riutilizzo come “contenitore” della carta da riciclare. Mangiando a colazione le fette di pane, non ho involucri di carta e plastica come rifiuto. Ok che viene tutto riciclato, ma è sempre “un di più”.🌳😍🌳

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

FRASE CRUCIVERBOSA – 19

Buongiorno!

Frasi estrapolate un pò qui e un pò là, che si “appiccicano” perfettamente alla (mia) Vita.

“LA VITA E’ COME UNO SPECCHIO:

SE SORRIDI ALLO SPECCHIO,

VEDI UNA PERSONA SORRIDERE “

da COSE DELL’ALTRO GEO puntata dd.16.01.2012

Alzarsi con un sorriso, rientrare a casa ed essere accolti con un sorriso, coricarsi con un sorriso. Sempre, da più di trent’anni queste sono le nostre giornate.💖💖

“UN GIORNO SENZA SORRISO

E’ UN GIORNO PERSO”

Charlie Chaplin

“Nella gioia e nella malattia (…) sorridere” diceva qualcuno: i giorni “no” rispettosamente (fanno parte della Vita) e silenziosamente li sistemiamo per benino in un angolo del cuore. Perchè basta una stretta di mano, un’occhiata (che vale più di mille parole), un “stare vicini” (anche da lontano) e alla mente arrivano solo i ricordi meravigliosamente belli, che guarda caso sono molti mooolti di più di quelli tristi.

E allora … #sorrideresempre !

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

FRASE CRUCIVERBOSA – 18

Buongiorno cari amici enigmistici!

“LA MENTE E’ COME UN PARACADUTE:

FUNZIONA SOLO SE SI APRE”

frase di A.Einstein

Buongiorno e Buona Conoscenza!

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

CURIOSE PAROLE – 5

Buongiorno!

Della serie #nonsifiniscemaidiimparare !🥰

Eccomi qui con il gioco delle Parole n.5!

I giochi enigmistici … la mia passione! Tra un 15 orrizzontale ed un 07 verticale 😉 ho trovato (ed imparato) queste parole …

TOLDA La coperta di bordo.

EOLINA Altro nome dell’armonica a bocca 🎶🎶🎶 W LA MUSICA!!!

il sorprendente Museo della Boraaaa!

ETESII Venti periodici che spirano sul Mediterraneo.

GEROSOLIMITANO Riferito ai Cavalieri di Malta.

LADRA Nella giacca maschile, la tasca interna, a sinistra, dalla parte del cuore! Questa proprio non la sapevo!😮

RUTILANTE Rosso splendente, acceso.

EU prefisso che vale BUONO.

E allora … buon … EU-passatempo a tutti voi !!!🥰#sorrideresempre

👋👋

Beta

_____________________________________________________

Per saperne di più:

“COMPACT” Enciclopedia Generale – ed. Ist.Geografico De Agostini – 1988

“LO ZINGARELLI MINORE”Vocabolario della Lingua Italiana -di Nicola Zingarelli – Zanichelli Editore – 2001

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

CURIOSE PAROLE – 6

Buongiorno tutto il giorno!

Curiosa come sempre, ho trovato tra le definizioni cruciverbali 😉 quest’altro gruppo di parole .

Elefante geologico!😉

Un pò di NATURA:

ONAGRO Asino selvatico dell’Asia centrale e occidentale. E’ il capostipite della razza domestica. Dal greco “ONOS”-asino e “AGROS”-selvatico”/”campo” . L’asino tira calci vero? Allora ONAGRO è anche una macchina antica da guerra che lancia grosse pietre!😍 Della serie #nonsifiniscemaidiimparare

URIA Uccello migratore delle zone Artiche sia del Pacifico che dell’Atlantico. Una curiosità: l’uovo viene deposto direttamente sulla roccia. Ha una forma appuntita che, se viene toccato, non cade, ma ruota in cerchio su se stesso! Da vedere nel prossimo documentario in tv!

UISTITIdi GEOFFROY con l’accento sulla I. Scimmia diffusa in Brasile, dal simpatico musetto bianco ed una bellissima coda “ad anelli”!

ALOSA o Allaccia americana. Simile alla nostra aringa, si differenzia perchè, per riprodursi, dalle coste del Nord America, risale i fiumi, a fine estate. Successivamente ritorna in mare aperto.

CINTO DI VENERE Invertebrato marino diffuso nel plancton. A forma di nastro (bellissimo!) lungo fino a 150 cm., vive nel Mar Meditteraneo.E’ una delle 100 specie dei CTENOFORI.

E adesso un pò della mia amata ETIMOLOGIA delle parole!🥰

CTENOFORI (v. CINTO DI VENERE) dal greco “KTENOS” pettine e “PHORON” che porta.

APONENSI Gli abitanti di Abano Terme, anticamente “APONUS”.

ARRA Anticipo sul prezzo di vendita (Diritto Romano) da cui … CAPARRA da “CAPERE” prendere e “ARRA” anticipo.

EPONIMO Che dà il nome ad una città, ad un popolo, ad una famiglia.

ITTIOFORMIO usato in medicina come antisettico intestinale .Da “ITTIOLO” sostanza bituminosa ottenuta dalla distillazione di rocce costituite da depositi di PESCI (dal latino “ITTIO”) fossili.

FALANSTERIO grosso caseggiato popolare, per 1600 persone secondo la teoria di Fourier.

ACETABOLO E’ il vaso per contenere l’aceto in uso nell’antica Roma, e ci sta! Ma è anche la cavità che serra la testa del femore: non capisco il nesso di quest’ultimo con l’Aceto… 😬 please, chissà chi lo sà alzi la manoooo!🙋‍♀️🙋‍♂️

ANIDRO Sale privo d’ acqua. Da “A”negazione e “IDRO” acqua .

E anch’io adesso sono SINE VERBUM, senza parole 😄!

Tranquilli, incrocio ancora un pò di orizzontali e verticali e torno! Ecccccome se torno! 😅🤗

Buona giornata!👋👋

Beta

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

______________________________________________________

Per saperne di più:

“GRANDE ENCICLOPEDIA PER RAGAZZI-ANIMALI-vol.1 e vol. 2 -la Biblioteca di Repubblica -ed.speciale 2005

“LO ZINGARELLI MINORE”Vocabolario della Lingua Italiana -di Nicola Zingarelli – Zanichelli Editore – 2001

PORTA OGGETTI FLOREALI

Buongiorno!

Oltre ai fiori all’uncinetto, ne preparo altri (con i rimasugli di lane) utilizzando il minitelaio rotondo, sempre all’insegna de “intanto preparo, poi un’idea arriverà” come dice Betalaformica!🥰

Ed un’idea è arrivata: un portaoggetti, o svuotatasche se preferite.😍

Un rettangolo di feltro al quale “pizzico”😁gli angoli per ottenere così i bordi.

La decorazione angolare sono i fiori a telaio.

Tinta unita, colorata, con una perlina e/o bottone al centro del fiore, un ricamo e/o applicazione di un nastrino intorno intorno ***, una decorazione personale che preparerò prima di regalarli alle persone care, … come sempre, largo alla fantasia!

Buon lavoretto e buona settimana a tutti voi!

Alla prossima idea!👋👋

Beta

*** Il lavoro alla sinistra della foto: se notate, l’angolo ha solo un fiore. Non ne avevo abbastanza (otto) ed allora … 🤔pensa che ti ripensa … ho applicato da una parte un fiore e dall’altra … un bottone! 😉#maiperdersidanimo !

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

SEGNALIBRI fai da te – 7

Buongiorno tutto il giorno!

Magari passando un pò di tempo con un bel libro per “viaggiare” in tanti posti belli e scoprendo sempre cose nuove.

In questi giorni, con un libro sono “approdata” in Sicilia 📚 e con un altro 📚 mi sto meravigliando grazie all’ETIMOLOGIA delle parole! 😍 E voi?

Apppproposito! 😉Segnalibri ne abbiamo?🙋‍♀️📚📚📚🙋‍♀️ Nooo? Che problema c’è!

Parola d’ordine è Riciclare e FaidaTe! #diamoValoreallecose

Un pò di carta, ✂✂✂ qualche bel disegno trovato qua e là, spennelate di colla, largo alla fantasia ed alla creatività😍🎨😍 et voilà!!!

E’ anche un’idea carina come pensiero (da personalizzare con il nome) per una ricorrenza familiare o per Natale, che è dietro l’angolo!! 🎅🎄😍

E allora via con il Riciclo creativo utilizzando …

Ritagli di carta pacchi …

… avanzi di lavori con la fustellatrice …

… disegni da cataloghi per il fai da te …

… altri pezzetti di carta fustellata …

… adesivi di campagne ambientaliste … W LA NATURA !!!

… fotografie da depliants per dei segnalibri “vacanzieri” …

… cartine topografiche vecchie ma ancora utili , 🥰per ringraziare del buon lavoro svolto🥾🚴‍♀️!

Altre idee? Cliccare sopra please:

Utilizzando il feltro e qualche ricamo … Segnalibro 1

… carta colorata e colori … Segnalibro 2Segnalibro 3Segnalibro 4 Segnalibro 5 Segnalibro 6

Buon Lavoretto e … Buona Lettura !

📚📚📚😍📚📚📚 #leggerefabene!

Alla prossima idea.👋👋

Beta

P.S. Alcuni di questi sono sparsi qua e là , su una panchina 🌳, in un rifugio ⛰, … come regalo (spero gradito) per i “divoratori di libri” come me!!!

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

_____________________________________________________

FRASE CRUCIVERBOSA – 17

Buongiorno “colorato” 🥰 con una delle frasi trovate giocando un pò …

“BASTA UNA SOLA PIANTA DI ROSE

PERCHE’ UN ORTO SEMBRI UN GIARDINO”

Detto Proverbiale

Basta un sorriso, una telefonata, una interessante lettura, una cortesia ricevuta o data, … per rendere bella una giornata, vero? #sorrideresempre

E , già che sono, buone meravigliose scoperte in mezzo alla Natura ottobrina.

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

TORTA COCCOLOSA!

Buongiorno!

Ricettina dolce per assaporare ancora un pò il profumo dell’Estate! 🌞

Torta COCCOlosa perchè c’è la farina di cocco all’interno.😋

Le dosi sono minime ma la resa è grande!

Gli ingredienti sono : 150 gr. di zucchero, 1 uovo, 375 ml. di latte, 50 gr. di burro, 55 gr. di farina 00 (ho provato anche con quella integrale 👍), 60 gr. di farina di cocco, succo e scorza di un limone, pizzico di sale e una bustina di lievito per dolci.

La consisitenza è quella della pastella, leggermente liquida; non “solida” come i classici impasti delle torte.

In forno per un 40′ circa a 160° .

Diventa una specie di Pan di Spagna, morbida, morbida, profumata, ideale per merenda, con una calda tazza di tè autunnale.

Buon Appetito!

Beta

P.S. La foto? 🤔… Magnata!😋 ciao ciao dalla #betasmemorinaegolosa !😅

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

UNA CAMMINATA A … UGOVIZZA! – 24

Salgo, salgo in compagnia di Giacomo il minatore.

Salgo, seguendo le sue tracce lungo un sentiero a tornanti; su un sentiero*** di pietre, alcune volte nascoste dall’humus/dal passare del tempo, ma loro (le pietre) ci sono sempre, salde, pronte ad aiutarmi, ad indicarmi la via ; e poi … mi trovo “in cresta” ad un piccolo passaggio, di qua e di là il bosco di abeti che mi protegge, o meglio, che mi accompagna fino alla strada maestra.

Strada forestale usata per i lavori di taglio e/o pulizia dei alberi, (da ultimo) quelli caduti dopo il passaggio della Tempesta Vaia.

Ed ecco il Villaggio Minerario Cocco con l’edificio/uso dormitorio che ci accoglie.

Vicino si intravedono terrazzamenti, gradinate in mezzo all’erba, spiazzi ampi che, con un pò di fantasia, si rianimano “scoprendo” gli edifici destinati alla lavorazione del minerale.

Terminata la strada nel bosco, inizia la salita tra i prati adibiti a pascolo. Mucche e fieri cavalli neri mi guardano incuriositi, mentre io (come sempre) sono completamente persa tra le mie rocce!😍

Bianche, rosse, grigie, argille, fanghi, calcari, a strati, a “onde”, a lamelle sottilissime e fragili, a chiazze, rosse e bianche, oppure levigate dall’azione del ghiacciaio. Non so dove guardare!😍

Rocce antiche, antichissime, lontane nel tempo (460 mln. di anni fa!) e nel luogo.

Alcune sono uniche nel suo genere: sono antichi fondali di mari che, dalla (attuale) zona dell’Antartide, con la deriva dei Continenti, sono “saliti” su, su, su, fino ad “arrivare” ad Ugovizza!

Mi meraviglio sempre leggendo le descrizioni della Storia Geologica! Rocce di fondali marini, rocce modellate dal ghiacciaio, rocce “compresse” che ci parlano di strati e strati di sedimenti.

Sono attratta dalle rocce, da sempre, ma in questo caso ancora di più: dalla Miniera si estraeva il Ferro!

Una calamita portata da casa e … mi sono “attaccata”!😉🥰

E che dire della cima? Altra meraviglia! 360° di Montagne, 360° di Storia dell’Alpinismo, 360° di Storia dell’Uomo.

Come sempre faccio il gioco delle Vette! Uso la cartina per avere sottomano tutte queste Meraviglie! Fatta, fatta, fatta, … mi manca!

E sono già a progettare la prossima Conoscenza.🥰Perchè non è “andare in cima” il solo scopo, ma il Conoscere il luogo, dalla partenza alla cima, appunto. Può essere la Flora, la Fauna, la Geologia, la Storia , l’Uomo, … che sia anche una sola di queste materie (mio modesto parere: per fortuna è tutto collegato 😍), è pur sempre UNA nozione in più che ho imparato, che ho osservato e che “ficco” ben benino nello zaino (la nozione sia chiaro).

Rientro in quel di Ugovizza attraverso prati e stavoli in legno, imparando un pò di sloveno e di tedesco …

… e allora 🤔 … anch’io ho un Beta-sanážɘt ! 😀

Ammiro magnifici esemplari di ciliegi, immaginando che esplosione di colori ci deve essere in Primavera!

Alberi da frutto, prati con migliaia di essenze fiorite e profumate, balconi degli stavoli che “scoppiano” di rossi geranei! 🌼🌷🌸🌺🌻

E, da amante dei libri, ho avuto una gradita sorpresa!

Una bellissima “Libreria nel bosco”. Bravi!👏👏👏

Ringrazio della bella giornata, lasciando alcuni dei miei segnalibri riciclosi.

Altro che zaino, ho una borsa alla Mary Poppins!“Non si sa mai, se serve,…”😄

Ho riciclato vecchie cartine topografiche, aggiungendo una delle mie frasi preferite:

“Il Friuli è un piccolo compendio dell’Universo” #ECHIMISPOSTADAFVG 😍

E le camminate in questa zona ne sono un meraviglioso esempio.

Sentieri che fanno parte del “PUANINA TOUR”. Ne avevo parlato in un precedente articolo

… oppure del “Sentiero Italia” .

Grazie Ugovizza.

Alla prossima, magari con la neve ❄❄❄ !🥰

Beta

P.S. Il minatore Giacomo: come sempre, mentre salgo, penso a chi è passato prima di me, al suo Lavoro. Rispettare l’Ambiente e rispettare l’opera, il Lavoro dell’Uomo.

E poi … Giacomo perchè guardando una delle belle foto incontrate durante la giornata, ho “rivisto” zio Giacomo, il suo sorriso, la gioia negli occhi mentre suona la fisarmonica a bocca oppure mentre sullo “spolert” prepara la polenta ed il frico!

Guardando i tronchi degli alberi tagliati, osservo i “cerchi” regolari di crescita (con i bimbi è bello contarli per sapere l’età!🥰). Alcuni (come quelli della foto) sono sì regolari ma, in un certo periodo, sono più scuri. Perchè? 🤔Compito per casa-Beta! #curiosasempre

*** Dato che gli articoli relativi alle “uscite” 🚴‍♀️🚴‍♂️🥾🥾di Beta sono scritti mooooolti giorni dopo , consiglio di 💖 di informarsi SEMPRE (Meteo, viabilità, siti a tema, … ) PRIMA di partire: per eventuali variazioni, migliorie, chiusure, … . Grazie.

_________________________________________

Per saperne di più:

“I SENTIERI DEL SILENZIO” n.7- di Ivo Pecile e Sandra Tubaro – ed. CO.EL. – ed.2010

Carta Topografica n.18 ALPI CARNICHE ORIENTALI – CANAL DEL FERRO – 1:25.000 – ed.TABACCO

_________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.