FRRRRRESCO DICEMBRE!

Buon Dicembre a tutti!

Finalmente piove! Finalmente nevica! Finalmente acqua! Benedetta acqua!

Nêf dî Dicembar, unvier lunc

Neve a Dicembre, inverno lungo

Le montagne sono tutte imbiancate e le temperature si sono decisamente abbassate!

Vi ricordate quanto faceva caldo fino a pochi mesi fa?

A Sant Nicolò (06 dicembre) il frêt al è ca cumò.

A San Nicolò, arriva il freddo!

San Nicolò e Santa Lucia (13 dicembre) sono, nella mia Regione, i portatori di doni per i bimbi.

Il primo arriva in paese preceduto dai Krampus,*** mentre la Santa, arriverà di notte, mentre tutti dormono, in sella ad un asinello. Mi ricordo ancora l’angolino vicino all’albero di Natale, dove preparavamo in un piattino dei biscotti ed in una scodella del pane con del latte, per ringraziarla/li dei doni che ci avrebbe lasciato.

Magico Dicembre!❤🎄🎅

Durante questo mese in cielo si potrà ammirare, oltre a Giove, alle Pleiadi, a Venere, …, tempo permettendo ☁☁, “l’avvicinamento 😍della Luna a Marte, il Pianeta rosso.

Sempre “tempo permettendo” e con le dovute precauzioni, osserverò i tramonti del nostro Astro 🌞, sempre più “settentrionali”.

E si, perchè il 21 cade il Solstizio d’inverno e le giornate poi torneranno ad alluuuuuungarsi.

Infatti il 1° il Sole è tramontato alle 16.30 mentre il 21 tramonterà alle 16.32 … son sempre 2 minuti di luce in più. 🥰

Come dice il bellissimo proverbio friulano …

Nadâl un pît di giâl, Prindalan un pît di cjan, Pefanie un pît di strie

A Natale (il Sole “crescerà” come) un piede di gallo, a Capodanno un piede di un cane e all’Epifania come un piede di strega.

Nêf a Nadâl, soreli a Carneval

Neve a Natale, sole a Carnevale

Questa previsione la segno, assieme (a gennaio) alle mie personali Calende! 🥰

Per questo mese godiamoci della neve e … buone giornate!❄🏔🏔🏔❄

Beta 👋👋

*** Sui suoi Profili Socials, potete trovare il tutorial per un Krampus davvero particolare!🎄 Brava Marina Gioitti di Malborghetto.

______________________________________________________

Per saperne di più:

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“PROVERBI FRIULANI – Raccolti dalla viva voce del popolo da Valentino Ostermann-ed.Dario De Bastiani- novembre 2016

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate. E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

PENSIERI NATALIZI

Buongiorno fresco fresco! ❄🎄❄

Oggi, 25 novembre, si festeggia Santa Caterina.

Sante Caterine, la nêf su la culine.

A Santa Caterina la neve sulla collina.

Con le montagne imbiancate, (pronte le ciaspole! 🥾🏔) temperature mattutine fresche fresche ❄ (che in un batter d’occhio “arieggiano” la mia casa),aria birichina e frizzantina che mi si intrufola, mentre pedalo 🚲, in mezzo alla sciarpa o giusto giusto in quell’angolino tra i guanti ed il giaccone 😅 … posso dire che è arrivato il mio amato Inverno!

Di Sante Caterine a Nadâl, un mês biel avuâl

Da oggi (25) a Natale, manca giusto un mese!

Conto alla rovescia, vero Daniela (ed il tuo buon gusto negli articoli) ?

Per domenica sarà tutto pronto in casa-Beta per la gioia di maritino (“Amoreeee mi prendi gli scatoloni di Natale?😁).

Anche perchè è la I° Domenica di Avvento. Una giornata dedicata alla luce dell’anima. Al fermarsi, al pensare alla propria famiglia e a chi ci sta accanto.

Un pensiero che si trasforma in azione, in un passo verso la settimana che ci attende fatto di Gesti CORRETTI, di Sorrisi, di Parole BUONE, di Abbracci, di Bene … e che piano piano diventerà (mi permetto di dire, a gran voce) DEVE ESSERE il nostro abituale cammino.

Cui che al vûl la ocje, le compri a Sante Caterine

Chi vuole l’oca buona, la compri a Santa Caterina

In questo giorno, nella mia città, sotto lo sguardo vigile del mio amato Angelo, in Piazza I° Maggio, si svolge uno dei più antichi mercati. “Si trova solo al mercato di S.Caterina “. In effetti da tutto il Friuli arrivavano le persone perchè era un rifornitissimo Mercato, con tanti prodotti agricoli, culinari, tessili, di pelletteria, per gli animali e di animali.

Adesso è diverso, (di negozi ce ne sono ad ogni angolo) ma, sarà lo spirito natalizio, saranno i colori di ogni bancarella, i profumi di gustosi prodotti alimentari, tutto questo fà scattare un sorriso e per i bimbi è un divertimento assicurato.🎠😀

Una curiosità: la Fiera di Udine, tra il XIV ed il XV secolo, si svolgeva … a Pasian di Prato, cittadina alle porte di Udine, nei pressi della graziosa Chiesetta di (Nomen Omen) Santa Caterina. Come ho già scritto in un precedente articolo, ora è circondata dalla strada, da case, dalla ferrovia ma in alcune foto scattate tanti anni fa, si vedono intorno solo prati.

Anche qui Nomen Omen: Pasian di … Prato 🌿🌿🌿

Buona Attesa, Buon Avvento e buoni preparativi al Santo Natale.

Santa Caterina d’Alessandria patrona delle sarte, dei ciclisti e dei mugnai.

Con ago e filo 🧵, con la bicicletta 🚴‍♀️, con mestoli e padelle 👩‍🍳, me la cavicchio e quindi … è anche la mia Patrona!🌝

Un abbraccio.

Beta 👠👠

P.S. C’è anche da voi questa usanza con il mercato e le giostre? Per esempio so che a Gorizia si festeggia fra qualche giorno, a Sant’Andrea (30 novembre).

______________________________________________________

Per saperne di più:

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“LA PROVINCIA DI UDINE” fascicolo n.10 – UDINE TRA MADREDI E CASTELLIERI – ed. Provincia di Udine -1997

Calendario Lunario 2022 Barbanera – edizione esclusiva per DESPAR.

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate. E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

STORIA UN PO’ COSI’ … A SELLA NEVEA

Buongiorno tutto il giorno!

Sfogliando le foto, ricordando un pò di qua, un pò di là … la mia vita,📸🚶‍♀️🥾🚵‍♀️📚con un pizzico di fantasia.

______________________________________________________

La Luna!🌝

Ogni giorno la guardo, la ammiro e finalmente ieri … sono stata sulla Lunaaaa!!!😍

Non prendo la navicella “Sella Nevea” 🚀: salgo piano piano, un passo alla volta 🥾🥾, grazie ad una scala dorata.

Scala ben piantata a terra che mi permette, come il mio solito 😉, di fermarmi e, un po’ dondolando, guardarmi intorno … “Sono in mezzo al cieloooo!”

“E’ buio! Non c’è niente”. No, se osservo bene, c’è una miriade di stelle 🌺🌼🌸, di meteore argentate che brillano e di pianeti rocciosi ⛰, di azzurre 💧 o bianche ❄ code di comete che mi sfiorano, regalandomi il suono del loro passare.

Un passo alla volta … piolo 🥾dopo piolo 🥾 … eccomi finalmente sulla mia amata Luna.

Una sosta in una casetta di legno*** piccina picciò, al riparo dal vento lunare*** e poi …

… su, verso la sommità di una delle tante montagne lunari. Da lassù vedo la Terra piccola piccola, ma, pian pianino, riesco a dare un nome ai vari “campanili”.

Scendo in uno dei tanti Mari, il Mar Terrarossa e trovo Giacomo*** che, armato di carta e penna, studia il suolo lunare.

“E’ tutto così arido e asciutto.”. Giacomo mi sorride e … “Guarda meglio, avvicinati alla roccia, avvicinati alle pareti. C’è un mondo da esplorare. E ricordati che anche sulla Luna c’è l’acqua, ma è timida, si nasconde!”

Mi insegna a riconoscere la roccia calcarea, mi fa sfiorare con la mano la linea di scorrimento di antiche valanghe lunari, di fessure create dall’acqua per intrufolarsi all’interno della Luna.

Fessure che diventano meravigliose grotte … ma questa sarà per un’altra escursione, quando sarò più coraggiosa.

Per il momento mi accontento di scalare, di “navigare” nei mari lunari!🥰

E’ tutto un sali-scendi da un cratere ad un altro: Mare Prevala, Cratere Poviz od il curioso cratere Forato, dal quale osservo l’altra faccia della Luna, quella non illuminata dal Sole.🌞

Osservo altre rocce modellate dall’acqua che formano delle gigantesche “cascate” di pietra. Assomigliano a delle canne d’organo, che con il passaggio del vento, suonano dolci melodie.

Guardo meravigliata “cuori” di pietra, “facce occhialute”,… un rispettoso gioco con la Natura per ricordarmi della Storia del Tempo.#maquantoamolageologia!🥰

Osservo chiazze di colore: sono fiori dagli steli corti, perché sulla Luna fa freddo, ma hanno colori sgargianti! Ecco cos’è quel luccichio quando dalla Terra osserva il Plenilunio!😍

E’ ora di rientrare alla base … niente navetta nemmeno adesso ma … in sella ad una bici!🚲

E’ quella di Ardito***! Appesa ad una carrucola, “corro” felice guidata dalla Via Lattea Robon, tenendo stretti stretti (oltre al manubrio 😉) i bei momenti trascorsi lassù sulla Luna, con nelle orecchie quel meraviglioso Silenzio lunare, ricco di Storia, di Conquistatori, di Curiosità, come piace a me.

Buoni sogni 🌝 Buone camminate!🚶‍♀️🥾e Buona Ricerca ad ARTEMIS 1!🚀🌝

Beta

#sorrideresempre #giocareconlafantasia #sempreconilnasoall’insù #fantasianonmimanca #echimispostadafvg 🥰

______________________________________________________

N.d.B. (Note di Beta 🌝)

***la CASETTA DI LEGNO è “… il vecchio rifugio Brazzà (…) Là Giacomo di Brazzà Savorgnan di Cergneu visse per qualche mese per rilevare la carta topografica del Canin e del Montasio preparandosi così a maggiori imprese”(tratto dal libro di A.Desio)

***il VENTO LUNARE è l’Abisso Mario Novelli . Passando vicino si sente un getto d’aria continuo! Meraviglie del Carsismo!

***GIACOMO è Giacomo di Brazzà Savorgnan di Cergneu (frazione di Nimis-Udine) fratello di Pietro.

*** ARDITO è Ardito Desio.

Per gli ITINERARI … il mio parere (cliccare sul rosso o sul blu … e lo scoprirai anche tu!😉)

Un altro mio articolo sull’Altopiano del Canin.

Nelle sue memorie,(v.”Per saperne di più”⬇) Ardito Desio scrive …

… della bicicletta con la quale da Palmanova è salito fino a Sella Nevea.

… del Ricovero Canin, prima della salita al Monte omonimo. Si trovava sulla Sella Bila Peč: se non vado errata, vicino ai ruderi, ben conservati, della casermetta militare, ci sono ancora le sue fondamenta (v. mia foto). Altra curiosità, all’insegna dell’ #osservaresempre, vicino, prima di scendere nel Foràn dal Mus, ci sono ancora i resti della teleferica che partiva dalla Val Raccolana.Una foto del Ricovero Canin è a pag. 272 del libro “ Guida della Carnia e del Canal del Ferro” e a pag.12 e pag.14- Libretto con estratti vari pubblicati sulla rivista “IN ALTO” della S.A.F.(Società Alpina Friulana) – “LE MIE PRIME SCALATA ALPINISTICHE GIOVANILI” di Ardito Desio .

Sempre nel libro di A.Desio, c’è una foto a pag.12 di Giacomo Savorgnan di Brazzà sull’Altopiano del Montasio, guardando il Gruppo del Canin.

Mi fa sempre un certo effetto essere negli stessi luoghi di questo esploratore, si parla di 150 anni fa!

Ho citato lui ed Ardito Desio ma sono solo due dei tanti grandi nomi di Alpinisti, Speleologici, Geologici, … che hanno amato queste zone.

Anche per il loro Lavoro (con la elle maiuscola) bisogna portare Rispetto per questo (e per tutte) le montagne.

______________________________________________________

Per saperne di più:

“SULLE VIE DELLA SETE,DEI GHIACCIAI E DELL’ORO-di Ardito Desio-Ist.Geografico De Agostini -1987

“IL PICCOLO PRINCIPE” di Antoine de Saint-Exupéry- ed.Bonpiani-1999 ed altre edizioni. #ioamoleggere #leggerefabene

“CANIN, MONTASIO e dintorni” di A.Danelutto e M.Galli -Comunità Montana Canal del Ferro-Val Canale-a cura della Soc.Coop.La Chiusa-Chiusaforte (Ud)1990

“GUIDA DELLA CARNIA E DEL CANAL DEL FERRO”-Giovanni Marinelli -1924-25- Ristampa

“I SENTIERI DEL CANIN” testo di Fabio Paolini – Depliant ENTE PARCO PREALPI GIULIE-Resia (Ud)

“SENTIERO BOTANICO DEL BILA PEČ” Depliant ENTE PARCO PREALPI GIULIE-Resia (Ud) 2008

“MOSTRA SPELEOLOGICA E CARSISMO-SELLA NEVEA”- Depliant ENTE PARCO PREALPI GIULIE-Resia (Ud)

“LE MIE PRIME SCALATA ALPINISTICHE GIOVANILI” di Ardito Desio – – Libretto con estratti vari pubblicati sulla rivista “IN ALTO” della S.A.F.(Società Alpina Friulana)

“GUIDA ARTISTICA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA” a cura di Giuseppe Bergamini – Ass.Pro Loco del F.V.G.- 1999

“DIZIONARIO BIBLIOGRAFICO FRIULANO”-1997- Ribis editore

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate. E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

CONSIGLIO DI LETTURA – 20

Buongiorno lettori!📚

Leggo e … metto una “V” che sta per “vedere”: vedere un luogo sulla cartina topografica, vedere un fiore, l’albero, l’animale, vedere un palazzo in quella città, … #leggereperviaggiare

… prendo appunti per studiare il personaggio storico citato, per leggere il libro nominato, … #leggereperimparare

… sottolineo le frasi che (la magia della lettura 🥰) diventano “mie”, che condivido, che fanno parte della mia Storia! … #leggerefabene

Come con il libro di Marianna Corona “FIORIRE TRA LE ROCCE”.

“,,Sono le persone che fanno i posti,, :Rachele mia nonna.”

“Essere calpestati e sopravvivere insegna a diventare contenti.(…)Insegna altresì a discernere, a distinguere, a levare il superfluo per apprezzare (…) ma con un occhio diverso, interessato al dettaglio, attento al particolare che prima ci sfuggiva o trascuravamo”.

“… trapela anche il dolore e la paura. Mi fa bene sentirlo. Significa che quel dolore non mi ha ucciso l’anima”.

“Quando si inizia a fare il fieno, il tempo libero diventava il fieno. “

“Come faccio io con i mei scarabocchi botanici (…) ho una predisposizione per le cose mignon.(…).

Il grande è più palese. Esclude la ricerca, Invece io sono una ricercatrice instancabile di ciò che è invisibile.”

” Ma per farti venire i dubbi giusti devi sapere, conoscere, ricercare. La paura si alimenta nell’incertezza. Quando so le cose mi metto il cuore in pace.”

“-,,Se vai verso la montagna in macchina e lasci che i laghetti, le colline, le pietre, il muschio e gli alberi ti sfreccino accanto, la vita si fa più corta. Non puoi sentire il vento, gli odori. il tempo atmosferico o i cambiamenti di luce. I piedi non ti fanno male. Tutto si amalgama.,,– Erling Kagge, esploratore.”

“,,Un passo dopo l’altro, guardati i piedi, non dove devi arrivare,, Mauro Corona, mio padre.”

“I sentieri ad anello non hanno un dritto e un rovescio. Le salite possono diventare discese e la prospettiva si ribalta. Anche il nostro corpo potrebbe essere una camminata. Ogni passo una rivelazione, qualcosa che si scopre fuori ma che risuona dentro”.

“… sono sempre un passo indietro rispetto alla mia autostima …”

“… pensando a quando avrei riguardato quella stessa montagna dal fondo della valle. Non sei tu che conquisti la montagna. E’ lei che conquista te”.

“-,,Questa mi manca, questa ce l’ho,, L’album di figurine è quello delle cime.

“C’è una cosa molto intima che ci accomuna tutti: l’immenso bisogno di tornare utili”.

“Ogni tanto mi dimentico anche io di essere riconoscente, di far presente che ho apprezzato. Di ricordare che un determinato gesto non è inutile. La riconoscenza dà valore. Recupera momenti insignificanti. Alleniamoci a far notare anche le cose che apprezziamo, non solo quelle che ci danno fastidio”.

“Accettare non vuol dire nè farsi per forza andar bene le cose nè farsele scivolare addosso. Significa dare valore a gesti, situazioni, atteggiamenti, persone, luoghi, lavori , tempo libero. Così ho imparato ad accettare, dando significato a quello che succede. Nodi come valori.”

“Il tarassaco germoglia due volte. Una volta fa il fiore e la volta successiva il frutto. Il frutto poi lo sparge al vento per rifiorire ancora all’infinito. (…) Dovremmo essere tutti soffioni. Ripartire per seconde volte. E rifiorire. (…) Portando con noi i frutti, ognuno i propri. L’esperienza diretta può essere un tramite per rifiorire. Cicatrici anche cupe possono trasformarsi in messaggi da condividere”.

E poi … molto altro ancora.

Buona lettura📚📚📚e Grazie di ❤ a Marianna.

Beta

______________________________________________________

Per saperne di più:

Libro “FIORIRE TRA LE ROCCE” di Marianna Corona -ed. Giunti Editore – Maggio 2021

e … buon ascolto 🎶 https://youtu.be/c2hEBOuOyGY 🎶 leggendo il libro capirete il perchè!🥰

______________________________________________________

Altri Consigli di Lettura? Basta sfogliare il mio speciale “Libro” cercando “dei Tesori (I MIEI LIBRI”, qui a fianco 💻 , nella barra a destra, oppure (se siete con il telefonino) … scorrrrrete 🤿 sotto sotto sotto … #fantasianoncimanca #sorrideresempre

Altrimenti cliccare sul numero rosso qui di seguito:

CONSIGLIO di LETTURA n. 1234567891011 1213141516171819 e Buona Lettura!📚🥰

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

NOVEMBRE la porta dell’INVERNO

Buongiorno!

Ed eccoci a Novembre! Come corre il tempo vero?

Leggendo alcuni proverbi del mese, siamo alle porte dell’Inverno?

Astât di Sant Martin, tre dîs e un frechenìn

Estate di San Martino (11 novembre), tre giorni ed un pochettino

Sante Catarine, il frêt par ogni aine

A Santa Caterina (25 novembre) il freddo in ogni anfratto.

All’inizio dell’anno, mentre preparavo le mie Calende, sembravano così strane … quasi ogni mese “prevedevo” un mese Sereno, poco nuvoloso, con temperature fredde.

Ho “toppato” nelle temperature ma nel Cielo Sereno … fin troppo direi.🌞

Ascoltando gli scienziati, questo caldo “sballa” le piante, gli alberi, la vegetazione tutta. Tutto il ciclo vitale, la germogliatura, la fioritura, la crescita dei frutti ,… tutto è sballato.

Per non parlare degli animali. Penso ( tra gli altri) alle Api ed agli Orsi.

C’è bisogno del freddo, per Riposare, per ricaricare le energie …

C’è bisogno dell’acqua (Pioggia dove sei? ☔☔☔) per le falde acquifere …

… altrimenti chissà che Primavera ci aspetta!🙄

I Muarts (02 novembre) o che a justin o che a disjustin

Nel giorno del ricordo dei nostri cari, il tempo o rimane così com’è (🌞) oppure cambia (🌧)

In effetti … dalle mie parti si è annuvolato, con leggere piogge, portando l’ umidità tipica del periodo.

Ed allora, occhi al cielo per vedere (finalmente) nuvoloni grigi carichi di pioggia benedetta 🌧🌧🌧, …

… oppure nuvole bianche, con un carico di soffici, leggeri e silenziosi fiocchi ❄❄❄ di neve!🥰

Sante Catarine, la nêf su la culine

Santa Caterina, la neve sulla collina.

Occhi al cielo anche per i Pianeti ed il nostro magnifico Satellite!

Al prossimo mese! E che meseeee!!!😍

Beta 👋👋

Di Sante Catarine a Nadâl, un mês biel avuâl

Da Santa Caterina a Natale, manca un mese esatto!

Se guardate il calendario … la Prima Domenica d’Avvento è il 27 novembre!

______________________________________________________

Per saperne di più:

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“PROVERBI FRIULANI – Raccolti dalla viva voce del popolo da Va lentino Ostermann-ed.Dario De Bastiani- novembre 2016

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate. E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

OTTOBRE CON IL 🌞E LA🌝!

Buongiorno Ottobre!🍁🍂🌞🍂🍁

Giornate serene e fresche!

Sant Luche puarte vie la mirindute

San Luca (18 ottobre) porta via la merenda (sui prati🥪🌿🌿🌿🥪!)

A San Simon, manie e scufon e si met su la cjalce

A San Simone (28 ottobre) si indossa abiti con le maniche lunghe, la cuffia e le calze … le mie adorate calze di lanaaaaa!🥰)

Ben coperti, la sera osserviamo le costellazioni e alcuni pianeti “vicini vicini” al nostro Satellite!🌝

Il 25 sarà speciale perchè possiamo assistere ad un’eclissi parziale del Sole (con TANTA attenzione e precauzione per gli occhi, mi raccomando!).

Mi ricordo ancora la bellissima eclissi del 2001. Eravamo nel Parco di Osoppo, a nord di Udine … man mano che “calava la speciale notte”, calava anche il silenzio degli uccelli, dei grilli, … un’aria particolare, fredda, ma un freddo “strano” … e noi a guardare questa meraviglia della Natura 🌞🌝, aiutati anche dalla “schermata” di alcune nuvole!😎

Sulle ginocchia della mia piccolina si era posata una farfalla ed è rimasta lì ferma ferma, fino a quando il Sole non ha fatto capolino, con il suo calore, da “dietro” la Luna.

Che meraviglia la Natura tutta!

Ricordiamoci il 30 di cambiare l’ora! Lancette un’ora indietro così ci alzeremo con il sereno! ***

In estate, da nonna, non c’era ⏲🕰⌚l’ora legale, per cui dovevamo sempre controllare i nostri orologi, o fare i calcoli … se sono le 16.00 sono in realtà le 15.00 … o le 17.00!?!?😊😅🤦‍♀️

Nonna Maria diceva che in estate, le mucche non cambiano orario di mungitura! In effetti … #sorrideresempre! 🥰

Buon Ottobre e buoni pomeriggi verso il buuuuio!👻🎃👻

Beta

*** Nelle mie speciali Calende ho previsto che sarà un Ottobre Sereno e Freddo, come (vi anticipo già) anche Novembre e Dicembre. Di acqua, la benedetta acqua, ce ne sarà poca. Facciamo attenzione a non sprecarla in 🏡.

_______________________________________________________

Per saperne di più:

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“PROVERBI FRIULANI – Raccolti dalla viva voce del popolo da Va lentino Ostermann-ed.Dario De Bastiani- novembre 2016

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate. E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

E’ ARRIVATO SETTEMBRE!

Buongiorno a tutti! 😃

Siamo già in quel di Settembreeee?!?! 🤔 Come vola il tempo!

“Bregons di tele e melons in setembar no son plui bogns”

Pantaloni di tela e meloni in settembre non sono più buoni.

La temperatura mite è un regalo, dopo mesi assolati … troppo caldi per Beta 🥵.

Pioggia dove sei?

“Setembar, o ti splante fur i puinz o ti suie ance i torìnz”

Settembre o ti “sradica” i ponti (dalla pioggia abbondante) oppure ti asciuga i torrenti.

“Se al è bon timp il dì di Sant Gorgon la vendeme e va benon”

“Se al è brut timp il dì di Sant Gorgon la vendeme e va malon”

Se il giorno di San Gorgonio (09 settembre) è bel tempo, la vendemmia va benissimo o se è brutto tempo andrà malissimo.

” A San Michêl il marangon al impie il pavêr”

A San Michele (29 settembre) il falegname riaccende il lume.

Le giornate si stanno “accorciando” sempre di più, vero? Io prendo a riferimento l’ora di cena e … se il cielo non è coperto, accendiamo già le luci per un “Buon Appetito”!

” A San Michêl la mont cince vêl”

A San Michele la montagna è senza nuvole.

Secondo le mie personalissssssime previsioni sarà un Settembre sereno, poco nuvoloso, con temperature fresche !

E vai con il mio amato golfino rosa ed i mie calzettoni azzurri!🥰😁🙃😁🙃🥰

🌞di quà e di là🌕

“D’Atòm e di marz la gnot e il dì si spart”

In Autunno ed a Marzo la notte ed il giorno si dividono il tempo .

Il giorno 23 ci sarà l’Equinozio e si entrerà ufficialmente in Autunno! 🍂🍂🍂

Osservare la Luna sarà più emozionante da questo mese, dato che è iniziato il progetto Artemis 1 della NASA che riporterà sulla Luna l’uomo!😍🌚

Per il momento, osserviamo alcuni Pianeti (Saturno, Giove, Marte e Venere) “tenerle compagnia” durante il mese oppure la Stazione Spaziale Internazionale: da metà mese l’ora di passaggio sopra l’Italia è più abbordabile!😅🥱#sempreconilnasoall’insù

Buon lavoro e buona Ricerca! (augurio per noi 🔭ma anche per Samantha & C.🔬).

Buon Settembre! 👋👋

Beta

______________________________________________________

Per saperne di più:

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“PROVERBI FRIULANI – Raccolti dalla viva voce del popolo da Va lentino Ostermann-ed.Dario De Bastiani- novembre 2016

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

AGOSTO … NON TI CONOSCO!

Agosto … (WEB) non ti conosco!

Buongiorno! Eccomi per un saluto sul Web!

E’ letteralmente volato, come calendario, ma non per le belle cose che ho appreso. E’ stato un mese ricco di esperienze che piano piano vi racconterò.

Come dice il proverbio …

“A Sante Ane e compâr l’agane”

A Sant’Anna (26 luglio) arriva l’acqua

In effetti da quel giorno ha piovuto, un pò qua, un pò là, ma ha piovuto. Non tanto per aiutare la Natura a “riprendersi” un pò, ma ha piovuto.

Comunque il tempo è cambiato, non è più quel caldo umido dei mesi scorsi. Qualche nuvola si affaccia ogni giorno all’orizzonte, portando un pò di refrigerio.

Tra una nuvola e l’altra si intravedono le costellazioni ed i Pianeti, aspettando il passaggio della Stazione Spaziale con la nostra Samantha. #sempreconilnasoall’insù .😍

In attesa di lunedì prossimo con la partenza del Progetto Artemis I verso la Luna! Che emozione! E dopo cinquant’anni e poco più (20 luglio 1069) vedrò (spero) un altro atterraggio (previsto per il 2024)! Ricordando Tito Stagno con il suo “ha toccato!” e il Maestro Piero Angela con l’ Amore per la Conoscenza e la Divulgazione. Due grandi stelle nel Firmamento.⭐⭐

“Piano piano si arriva dappertutto”

Anch’io sono stata sulla “Luna”!😍Ve ne parlerò in un prossimo articolo!

” A San Bartolomio la cisile a va cun Dio”

A San Bartolomeo (24 agosto) la rondine vola con Dio

Buon viaggio rondine! Ci vediamo il prossimo anno …

… e con voi … il prossimo mese, che, secondo le mie personali previsioni, sarà un Settembre con cielo nuvoloso e temperature miti.

Buon fine Agosto! 👋👋🌞🌍🌝

Beta

______________________________________________________

Per saperne di più:

Girovagare per Ampezzo (Udine) alla ricerca dei sassi colorati … e non solo!🥰

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

“PROVERBI FRIULANI – Raccolti dalla viva voce del popolo da Va lentino Ostermann-ed.Dario De Bastiani- novembre 2016

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

CONSIGLIO DI LETTURA – 19

Buongiorno lettori! 📚❤📚

Non dico niente della trama. Deve essere una sorpresa, una bellissima sorpresa, come è stata per me.

Vi lascio alcuni pensieri che toccano il mio cuore, la mia Vita! Che bella la magia della lettura!🥰

In mezzo alla Natura …

“Da certe cime (…) si poteva scorgere la linea luccicante del mare …”

“… la fragranza balsamica dei mazzetti d’erbe selvatiche raccolte nei campi …”

🌸🌹🌺🌻

____________________

… oppure rivivo momenti familiari …

“… sei un esempio per lei. I suoi occhi vedono quello che fai…”

“… le sussurrò all’orecchio le parole italiane (io, mamma Beta, in friulano) che erano solite dirsi la sera e ogni mattino …”

❤👪❤

____________________

… ma guarda un pò! Ci sono delle “Curiose parole”😉 …

“… Sapete come i latini chiamavano le mutande che indossate? Vestes mutandae, da mutarsi, cioè cambiare. (…) Cambiatevele!”

🤔🤔🤔

____________________

… ed anche delle “Frasi cruciverbose”😉… che condivido …

“… Qual’è il nostro motto, Cate? Fatti, non parole.

“…Nessun uomo entra mai due volte nello stesso fiume, perchè il fiume non è mai lo stesso, e perchè egli non è più lo stesso uomo…”

👍👍👍

____________________

… un pò di ironia … sorridendo non ridendo

“… ma come pensate di guidarlo (il furgone)? Erano un cieco da un occhio, il capitano non aveva una gamba, uno non le aveva entrambe e all’altro mancava un braccio…”

😊😀😊

____________________

… ed un pò di Vita Sociale.

“… Non siamo veramente sole. Siamo tante …”

“… Ci sarà sempre qualcuno che si batte per le stesse cose che noi difendiamo, anche se non possiamo vederlo…”

🤝🤝🤝

____________________

“… Un vento di donna cucito alla terra di un uomo” frase che dedico al mio Amore.

Buona Lettura e grazie di ❤ ad Ilaria.

Beta.👋👋📚❤📚

______________________________________________________

Per saperne di più:

libro “COME VENTO CUCITO ALLA TERRA” di Ilaria Tuti – Longanesi Editore – 2022

Girare per Londra visitando i luoghi descritti nel libro 🚶‍♀️🚶‍♂️, fare un ripasso di Storia della I° Guerra Mondiale #pernondimentirare 🌍 oppure osservare con più attenzione (e Rispetto per il Lavoro e per la Persona) un paliotto ricamato 🧵.

“… Un vento di donna … ” un pensiero alla Bora non guasta mai! 😀

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

LUGLIO sole🌞, pioggia🌧, cuore❤!

Buona giornata 🌞!

Oggi l’aria è un pò meno pesante, meno afosa, … si sta decisamente meglio! 😅

Cuant che e jentre la canicule se cjate sut e bagne, e se cjate bagnât e suie

Quando entra la canicola se trova asciutto, bagna e se trova bagnato, asciuga.

Pioggia sul tetto!

A Sant Ramacul un temporâl

A Sant’Ermacora (e Fortunato 12 luglio) un temporale

Se al plûf il dì di Sant’Ane, al plûf une dì e une setemane

Se piove il giorno di Sant’Anna (26 luglio) pioverà un giorno ed una settimana

Nelle mie speciali calende, è un mese sereno con temperature fresche.

Adoro il profumo di pece degli abeti, di muschio nel sottobosco, di ciclamini, di fieno appena tagliato, di aria fresca che ti avvolge quando sei in cima ad una montagna o l’aria salmastra del mare durante una passeggiata mattutina … vero Daniela?

Osservo i nostri Pianeti e le Costellazioni, salutando la Stazione Spaziale Internazionale in orari un pò più abbordabili, almeno per me!😊💤💤

Guardo l’immenso Cielo e penso a quanto mi sta succedendo intorno … devo cambiare e SUBITO. Perchè la colpa è solo mia/nostra.

Non so se l’ho già detto ma in terza media (parlo di quasi mezzo secolo fa) mi ricordo come se fosse adesso, con i miei compagni di classe, intorno ad un tavolo, a preparare una ricerca sul clima. La sorella maggiorenne di Fausta a ricordarci dell’impatto dell’uomo sul clima, l’aria sempre più inquinata, il cambiamento dei ghiacciai ai Poli, … ci sembravano cose inimmaginabili … ed eccoci qui … siamo arrivati “alla frutta”.

Se ho/abbiamo un pò di buon senso e di memoria (ci si dimentica troppo facilmente delle tragedie occorse “ieri”) … magari osservando il Mondo Vegetale ed Animale … devo/dobbiamo CAMBIARE. Drasticamente e subito (non “entro il …”) , aggiungo.

E togliere, anzi cancellare dalla testa la parola IO.

Avere (come dice il titolo dell’articolo) a Cuore ❤ la Vita.

In montagna continuo a raccogliere mazzi di fiori colorati e profumati, da appendere sull’uscio di casa … lo sò … San Giovanni è passato (24 giugno) ma … Santa Elisabetta la festeggio sempre!😉🌷🌺🌸

Buon Luglio!🥰💚🌍

🚶‍♀️🚴‍♂️🥾⛵🏖🌲🌳🌲🌞🌛

Beta

______________________________________________________

Per saperne di più:

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“PROVERBI FRIULANI – Raccolti dalla viva voce del popolo da Va lentino Ostermann-ed.Dario De Bastiani- novembre 2016

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.