#GOCCEGENTILI 7

132

Vado spesso in Biblioteca Comunale, come vi ho scritto parlandovi di Venzone.

Un giorno, per ringraziare questo servizio e le persone che ci lavorano, ho regalato dei Segnalibri molto speciali, le mie #GocceGentili , un’idea di Anna.

Conoscete la mia fissa del riciclare, del “non si butta via niente”.

Avevo un calendario dell’Azienda di Promozione Turistica della mia Regione, con delle belle immagini … pensa che ti ripensa … quei “quadretti colorati” … ideuzza! 🙂

calendario FVG

… Taglia di qua, incolla di là, 😉 assemblando il tutto su fogli colorati, aggiungendo frasi come #sorrideresempre #illovefvg #echimispostadafvg #aquileia #trieste #cividaledelfriuli etc etc …

AQUILEIA

ringraziando, per il Calendario, l‘Azienda del Turismo

creando  #riciclocalendarioturismofvg ! 🙂

RETRO AQUILEIA

… ecco a voi dei Segnalibri handmade in FVG! 😉

SEGNALIBRI

Qualcuno li ha ricevuti, bazzicando per le Biblioteche Comunali?

E gli altri #GOCCEGENTILI? Chi li ha trovati?

Le violette delle #GOCCEGENTILI1 

Il fiore rosso delle  #GOCCEGENTILI2 

La casetta delle  #GOCCEGENTILI3

Le note musicali delle #GOCCEGENTILI4 

Le farfalle delle   #GOCCEGENTILI5               

 Un frase di Rodari per le  #GOCCEGENTILI6

Buona lettura e #sorrideresempre mi raccomando!

Mandi mandi

Beta

_____________________________________________________

 

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

ECO-TAWASHI

132

Navigando “in mezzo al mare” dei SocialSSS    🙂 ho trovato questo bel lavoretto manuale.

Si chiama TAWASHI ed è una spugnetta multi-uso! Yesss!

In cucina per lavare le stoviglie o per pulire le piastrelle, il forno, … !

Stamane pensavo di farne una aggiungendo al filo di cotone dello spago! Sapete: quello grosso, “da pacchi”!Sempre cotone e’, ma è più “ruvido” quindi sarà più efficace per le incrostazioni. Proverò, provate anche voi! 🙂

In bagno è utile per i sanitari oppure per la nostra pulizia.

Uno piccolo lo uso per struccarmi e/o per la pulizia più “profonda” del viso e uno un pò più grande per un bel gommage sul corpo! E’ delicato sulla pelle e non provoca arrossamenti.

E’ giusto giusto per le mie corde ! 🙂

RICICLO CREATIVO:Per realizzarlo uso (finalmente!) quei filati – ne bastano veramente pochi metri – che rimangono sempre in fondo alla scatola dei lavori, all’insegna del #nonsibuttavianiente !

E’ FACILE e VELOCE da fare: punto basso a go go! Per il modello “grande” ho provato con qualche giro a punto alto, ma niente di più. All’insegna del #guardolatvconagouncinettoferriinmano ! 🙂

“ECO” perchè è di cotone e lo posso riutilizzare, previo lavaggio, più e più volte e poi non acquisto più le spugnette “commerciali” .

“MULTI-USO” per i molteplici usi in casa e per la persona! 🙂 … Mi raccomando: ogni uso avrà il suo tawashi! 😉 “ça va sans dire” come dice un noto attore!

“IDEA REGALO”! Un’idea carina creata con le nostre mani e perchè no, da tener presente per un “pensiero” natalizio! Manca poco, dai che ci siamo!

SET

In questi giorni provo a fare dei modelli quadrati o rettangolari , come le presine. Da utilizzare per asciugare il piano lavoro o i lavelli. Vi aggiornerò.

Buon lavoro creativo!

Mandi Mandi

Beta

P.S. Ecco qui chi mi ha spiegato bene come lo si realizza. Grazie WS!

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai  Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

OGGI RICICLO … un VASO! – 3

132

Dopo l’Estate

Estate

l’Autunno

Autunno

l’Inverno

Inverno

oggi (per essere pignosette… ieri! 😉 ) è arrivata la Primavera! Colori, profumi, sole!!!

Primavera

Notate qualcosa in comune? 😉 ma bravi!

In casa-Beta non manca mai questa famosisssssssima crema di nocciole e naturalmente, una volta vuoto (slurp!) il vasetto lo riciclo all’insegna del #buttaremai !

Porta-fiori, porta-candele, porta-caramelle, porta-penne, per ricordare Giulio, …

263-VPGR

E guardate cosa ha vinto la mia Beta-figlia? Visto Violeta?  La LAMPADA super colorata! 🙂

LAMPADA

Il cavallo di battaglia, anzi di cucina 🙂 di Beta-figlia sono i cupcakes con la crema cioccolatosa 😉  all’interno!

Vanno a ruba quando li prepara per le feste di compleanno! La mia cuochetta!

cuocetta
tesoro di mamma! 🙂

Alla prossima idea! e ancora buone giornate primaverili a tutti !

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

RICAMO … RICORDI 15-31

132

Eccomi al secondo appuntamento con il ricamo-ricordi! 

15-31

Spiegazione dal #15giorno al #30giorno :

15° giorno: Barca :per ricordare il film “I Fantasmi di Portopalo” con Beppe Fiorello #pernondimenticare

16° giorno: Porta rossa : magnifico film ambientato a Trieste! #ilovefvg #echimispostadafvg !

17° giorno:Coriandoli :Ultimo giorno di Carnevale!!!

18° giorno:Tartaruga: bellissimo “viaggio” alle Galapagos

19° giorno:Sole: giornata dedicata a M’illumino di meno

20° giorno:Torre del Castello: camminata a Montenars

21° giorno:Nastrino azzurro: messaggio durante gli Oscar 2017

22° giorno:Ombrello: piove piove la gatta non si muove… 😉

23° giorno:Sfera di cristallo: ormai sono tele-dipendente de “La Porta Rossa”

24° giorno:Fiori: Balcone fiorito di giallo e rosa!

25° giorno: K2: il film-documentario dei portatori del K2 #granderispetto

26° giorno: Dad: belle notizie riguardanti il mio papà! 🙂

27° giorno: Libro: full immersion nella lettura! #adoroleggere !

28° giorno: Erbe aromatiche: la terrazza profuma di origano, rosmarino, salvia, …

29° giorno: Punto croce: giornata dedicata al ricamo” #adororicamare!

30° giorno: Mimose gialle per ricordare (la Festa) della Donna  #nonhofesteggiato

31° giorno: ENE sono le iniziali mie e delle due sorelle #legameindissolubile

Buon week-end e … ci si vede su Istagram!

Un abbraccio!              abbraccio

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (per la loro visione cliccare sopra le parole rosse)di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

DECORAZIONE per NATALE – 10

132

Prima Domenica dell’Avvento, si iniziano a vedere le prime luci colorate sui terrazzi, nei giardini, qualcuno ha già addobbato l’Albero…manca meno di un mese a Natale!

Quest’anno mi sono imposta di non acquistare niente “Guardare ma non toccare” “Aprire le mie scatole magiche e aguzzare l’ingegno”! L’unica cosa che avrà uno scontrino datato 2016 saranno due nuove statuine per il Presepio:è una consuetudine, una statuina per Beta-figlio e una per Beta-figlia!Dovete sapere che siamo partiti novelli sposini con una decina di personaggi, poi con l’arrivo dei bimbi,anno dopo anno, diciamo che … abbiamo una folta rappresentanza di tutti i mestieri!

L’altro giorno in un negozio strapieno di addobbi natalizi, ho visto che va per la maggiore, al posto della carta-roccia per il Presepe, i Tappeti di neve sintetica…mumble mumble…idea! Nella mia scatola delle stoffe ho trovato dei fogli di imbottitura bianca ,o meglio, è il retro degli scampoli di stoffa trapuntata! E poi mi è avanzato qualche metro di “tessuto-non tessuto” bianco, quello per proteggere le piante dal freddo… ecco questa sarà la mia neve!

Pubblicherò la foto del risultato!

In attesa dell’addobbo dell’albero di Beta-casa,ho preparato per un’Associazione, dei piccoli pensierini.

Ho utilizzato diversi materiali all’insegna , come sempre, del riciclo.

BIGLIETTINI per i REGALI

I bottoncini delle camicie (quelli di “cortesia”:non si sà mai che perdiamo un bottone!e rimangono lì nel sacchetto, per mesi e mesi!) e poi cartoncino colorato, nastro di pizzo adesivo, colla glitterata , pennarello per disegnare il nastrino ed ecco pronti dei bei bigliettini!… manca solo il regalo! 😉

babbo-natale

PUPAZZO DI NEVE

Feltro verde e bianco,strass bianchi e piccole perline per gli occhi e i bottoncini.

Il pezzetto di legno che fissa il nodino del gancetto? E’ il salva-punta di un ombrello! 😉

Addobbo CUORE

Cuori di feltro con ricamati alcuni strass dorati e, nell’altro lato, incollato un cuore (usando lo stampo dei biscotti) di pasta bianca modellabile. Con il mattarello, piano piano ho impresso il motivo di un pizzo, prima che si asciughi bene. I colori? Ho usato…gli ombretti! Avete letto bene:nelle scatoline che a tutte noi vengono regalate, c’è sempre uno o più colori che non utilizziamo mai, vero?…ecco…buttarli?MAI! 🙂  Mistero risolto Francesca! 😉

Consiglio una mano di colla vinilica che fisserà e luciderà la polvere colorata!

alberi

Addobbo ALBERI

Triangoli di feltro verde e cartoncino bianco o fantasia, avvolti da metri e metri di filo da cucire colorato (avete presente quei rocchettini piccoli , tutti belli colorati? 🙂 ) con l’aggiunta di qualche strass e decorazione a forma di stella. Le palline bianche? Sono i fogli ondulati delle confezioni di biscotti, tagliati a striscioline e avvolti su se stessi.

Ne avevo parlato anche in un precedente lavoretto

Addobbo FIOCCO

Su un dischetto di cartoncino ho arrotolato del comune spago, spennellandolo con della colla vinilica, così si fisserà velocemente alla base cartonata. Ho “incorniciato” delle perline colorate ma va bene anche un nastrino o un cordino (in commercio ce ne sono di tantissime fantasie e forma), appeso un sonaglino e nell’altra estremità, prima del nodo ho cucito dei pezzetti di feltro (riciclo rimasugli di precedenti lavori).

segnalibri-1

segnalibri-2

segnalibri-3

colorati SEGNALIBRI

Sono dei cartoncini colorati e bianchi sui quali ho incollato vari disegni e una scritta di “Buona Lettura”!

Quest’anno va di moda i disegni Mandala. E allora eccomi qua a disegnare con i pennarelli di scuola dei miei due pargoli (è un riciclo anche questo perchè la scuola è finita da qualche anno e la casa straborda di pennarelli, matite colorate mezze consumate,compassiiiii….qualcuno ha bisogno di un compassoooo????  ma questa è un’altra storia!).

Cosa ho colorato? pronti? i disegni decalcabili, quelli che si trovano nelle riviste di ricamo! 😉 Ormai il tempo per ricami di camicine, lenzuolini, bavaglini è un pò passato…che dite? ne tengo alcuni per i nipotini? Mh! La vedo una possibilità molto in là con il tempo, ma “Mai dire mai”!#vederesemprepositivo #sorrideresempre. 🙂

Altre idee?

Vi rimando la lettura dei miei precedenti lavoretti, partendo dalla  Decorazione per Natale 1   fino ad arrivare alla numero 9.

Al prossimo lavoro.

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

OGGI RICICLO … UN VASETTO ! 2

132

Sapete ormai dai miei articoli che riduco ai minimi termini ogni oggetto prima di riciclarlo nei vari cassonetti e qualche volta …

Plastica, carta, vetro, … mh! lo guardo, lo giro e rigiro e mi parte la #bottadifantasia ! 😉

L’altro giorno,finita la crema viso, lavo bene il vasetto, tolgo l’etichetta di carta, … peccato buttarlo (scusate fabbriche del riciclo plasticaaaa! non avrete il mio grammo! 😉 ) … cosa può trasformarsi …

riciclo-vasetto

Un pò di feltro, qualche metro di comunissimo spago, dei cuoricini di tessuto, delle stelline di carta, colla vinilica, … indovinato? ho fotografato anche una candelina rossa? Fa tanto Natale! 🙂 adoro!

materiali

Ed ecco a voi … rullo di tamburi … 😉 … un porta-candela!!! 🙂  🙂  🙂

porta-candela

Ma rimane il coperchio e la parte interna del vasetto! Buttarlo? Non sia mai!

E’ diventato il primo vasetto per questa piantina. Il primo perchè … fra un pò sarà da rinvasare, credetemi!

Qualche anno fa la mia bimba si era invaghita di quei bei vasettini-ini-ini di piante grasse che si trovano ben allineate e invitanti nei negozi fai-da te!

ERANO piccine picciò, adesso, dopo tanto sole e tanta cura sono in una bella cassetta della frutta! Sono in GRAN forma, quest’estate hanno anche fiorito … e punto! 😉

vaso-fiori

Avete fatto un sorriso? Bene! #sempreconilsorriso !

Alla prossima idea! 🙂

Mandi Mandi

Beta

UMIDIFICATORE FAI-DA-TE!

132

Anche da voi il freddo è arrivato? Qui anche la neve !!! 🙂

neve
Gruppo del Montasio da Valbruna domenica!

Brrrr…e allora via con il riscaldamento!

Pulito i termosifoni per benino, rimetto al loro posto gli umidificatori e mi accorgo che quello del bagno è scheggiato! Che fare?

Mi è tornato in mente il precedente lavoro creato per la cucina e via con ago e filo!

68

Sempre con della tela Aida ho ricamato a punto croce un motivo floreale (gradazioni del color cotto come il bagno), l’ho cucito su un rettangolo di feltro beige ed ecco pronto l’umidificatore fai-da-te!

copri-vaschetta

Dimenticavo: il contenitore è un barattolo grande di bagnoschiuma al quale ho “mozzato” la testa! per la serie #riciclo #nonsibuttavianiente !

Rido perchè penso a una di voi ! 😉 … che aaaaama alla follia un certo contenitore per cosmesi! 😉 e che mi fa ridere ogni volta che leggo un suo articolo/consiglio di bellezza! 🙂

Gli articoli dei prodotti testati sono seri con esaurienti e utili indicazioni, non pensate male!

Tenc iu Fracesca for iu smails !!! leggetela leggetela e capirete!

Bai bai … ops … 😉

Mandi Mandi

Alla prossima idea!

Beta

P.S. adesso vado a ripassare inglese! 😉

 

RICETTARIO BABY

132

Guardando le mie raccolte di ricette, ho trovato questa foto.

Bei ricordi!

Ne ho parlato in un precedente articolo ma lo ripropongo volentieri aggiungendo qualcosina.

Riciclando una vecchia agenda (ne ho diverse nel mio armadio, messe da parte con un “se serve, come quaderno”…alcune le ho usate, senza guardare logicamente le date, come diario personale) dicevamo … riciclando una vecchia agenda, ho realizzato un Ricettario per la mia bimba, trascrivendo le ricette con la prima data di esecuzione e sulla pagina accanto incollando la foto che ritrae il piatto finito!

E’ un bel modo per valorizzare sia la creatività della persona che la preparazione di una pietanza.

cuocetta
qualche “giorno” fa impastando impastando!

Questo post lo dedico a Silvia , il suo blog lo seguo perchè … semplicemente perchè sono MAMMA! semplicemente.

 

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

OGGI RICAMO … un BISCORNUS !

132

Leggendo gli articoli dei blog che seguo, mi ha incuriosito quello proposto per la realizzazione dei biscornus ! Bisc…che? Non li conoscevo e sono andata ad indagare in rete perchè nei miei vari libri di ricamo, non ne ho trovato traccia.

Sono dei cuscinetti imbottiti di ovatta, ricamati a punto croce, con un piccolo bottoncino al centro, da utilizzare come punta spilli.

L’origine della parola è francese e significa “irregolare” infatti si parte da due quadrati e a lavoro ultimato ci si trova con un “pentagono”!!! 🙂

Mi sono divertita a ricamare un Cuore, con una dedica… ed ecco il risultato!

Però non come punta spilli ma … l’ho inserito in una scatoletta di cartone ed è diventato un Porta-gioie handmade!

E’ un regalo per una persona speciale (le iniziali sono dei suoi nipotini).

Così quando indosserà il braccialetto o gli orecchini, sorriderà leggendo la dedica. 🙂

dietro E’ stato un regalo gradito.

davanti

La prossima volta (magari per Natale come regalo a qualche amica) proverò con un tessuto o con tela Aida più fine.

 

 

 

Grazie Giulia! Non si finisce mai di conoscere ed imparare! Baci.

Alla prossima idea!

Mandi Mandi

Beta

CADON LE FOGLIE…d’AUTUNNO!

139

Eccoci a OTTOBRE!

Inizio scuola!!! Eh si! Era il 06 ottobre di quaranta e passa anni fa! Me lo ricordo come se fosse ieri e ogni volta che passo davanti alla scuola, vedendo il giardino, l’ingresso, le aule, … ho dei flash:i miei compagni di classe, gli alunni della Quinta che ci sembravano GRANDI GRANDI (sorrido!), il gioco con l’elastico durante la ricreazione, … emozionante!

Ma torniamo a noi!

Inizia questo autunno con i primi cambiamenti della vegetazione, i mille colori dei nostri boschi, il profumo della legna che si sprigiona dai camini accesi nelle case, il profumo della polenta, o delle castagne, o il gusto dell’uva appena colta … ecco si finisce sempre a parlare di cucina!Che bello!

A Sant Serafin cjastinis e un bocal di vin 

A San Serafino (12) castagne e una bottiglia di vino

Sant Luche puarte vie la mirindute

A San Luca (18) porta via la merenda

A San Simon imprescj tal cason

A San Simone (28) nel ripostiglio gli attrezzi da lavoro

27-settembre-2016
27 settembre: il sole fà capolino dalla cucina!

Infatti cambia il tempo, le giornate si accorciano,  ricordando che

San Simon manie e scufon

A San Simeone (cambia il tempo e bisogna indossare capi) con maniche lunghe e cuffie!

Sempre amato i maglioncini, sciarpe, calze extra coprenti per stare al calduccio!!!

E allora vediamo che tempo fara’? Secondo i miei calcoli  sarà variabile :un pò nuvoloso e un pò sereno con pochissima pioggia. Staremo a vedere. Per Settembre ci avevo azzeccato … sereno, poca pioggia!

Come promemoria se volete segnarvi …

Otubar biel, unvier brut

Ottobre bello, brutto l’inverno

Otubar burascjos, unvier estros

Ottobre con burrasche, inverno estroso

Trope ploie di otubar, trop vint di dicembar

Troppa pioggia di ottobre, a dicembre ci sarà tanto vento

Ed il cielo? I nostri pianeti? Tutti con il naso all’insù dal 18 al 23 per lo sciame delle “stelle cadenti”… sorpresi? Infatti questi spettacoli si vedono anche in questa stagione, non solo d’estate.Bisogna avere la fortuna di avere un cielo limpido, nuvolette permettendo!

Giove e Venere saranno i protagonisti delle albe e delle serate ottobrine.

E verso nord, “vicino” alla costellazione di Cassiopea (la costellazione a W…per intenderci! 🙂 ) si potrà osservare la Galassia di Andromeda: leggete i suoi numeri…da brividi! La meraviglia del nostro Sapere e delle nostre Ricerche:conoscete il viaggio della sonda Rosetta?

Torniamo con i piedi per terra! 🙂

Da una decina di giorni siamo entrati nell’Autunno e dopo il  cambio armadi in casa mia c’è il cambio dell’Appendi-porta e del porta-fiori sui toni del brown!

Lasciare quelli marini? non sia mai!!! 😉 🙂

appendiporta
Appendi-porta

 

vasi
porta-fiori natura vicino a uno dei mie gufetti!

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

______________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.