CONSIGLIO DI LETTURA … 8

139

Evviva! E’ arrivata la Primaveraaaa! 🙂

A Sant Benedet la sisile e passe sot il tet; passe o no passe, il frêt nus lasse 

(tradotto dal Friulano)Il giorno di S.Benedetto la rondine passa sotto il tetto; passa o non passa, il freddo ci lascia.

Speriamo! 😉

Dopo tante giornate grigie desidero tanto queste giornate assolate, tiepide, profumate, colorate, ricche di germogli preludio del risveglio della Natura!

8-MARZO 2018

 

Iniziamo ad uscire in giardino, in terrazza, in un parco, che ne dite?Magari con un libro? Anzi due!

La dolce Daniela ha proposto tempo fa questi due titoli, le sue dettagliate descrizioni mi hanno stuzzicata e allora sono passata in Biblioteca ed eccoli qua!

 

 

“Un anno in Provenza” è un tripudio di profumi e colori. Ho “vissuto” un meraviglio anno con i protagonisti, lungo le stradine dei piccoli ed incantevoli villaggi, nei bellissimi giardini, con i colori stagionali della Natura, in Provenza.

Un cambiamento di vita dei protagonisti, non facile all’inizio, ma poi …

Come per tutte le cose, i primi momenti sono quelli più difficili, si ha paura di non riuscire ma è solo perchè non si conosce! Giusto?

In altri Post, Daniela ci porta con lei, nel suo viaggio lungo questa terra francese. Che spettacolo! Guardare le foto per credere! Che colori la lavanda! Peccato che non ci sia l’App olfattiva! 😉

“La piccola erboristeria di Montmartre” invece è una storia parigina. Anche qui non mancano i profumi! I profumi del piccolo negozio di erboristeria, delle cucine dei ristorantini, dei libri, dei giardini, della “Ville” ! 🙂

8-VIOLE
Profumo delle Viole! Viola come il nome della protagonista.

I miei “appunti”?

Cosa ti affascina dei romanzi?…Non c’è una cosa sola. Forse il viaggio. Ecco,si,la possibilità di vivere altre storie, altri mondi. Calarsi in una realtà che non esiste e fingere che sia vera, anche solo per lo spazio di una lettura. Uscire dagli schemi. La libertà.”

Ma quanto è bello viaggiare, liberamente, con la mente, leggendo una storia. Mi ricordo quando ho letto i Beati Paoli: letteralmente catapultata in mezzo a Palermo, cartina alla mano, libro d’arte per vedere i Palazzi, i Monumenti, … sono proprio fuori di testa! 🙂 🙂 🙂

“… Coglierai ugualmente il senso profondo di questo libro (un antico Erbario 🙂 adoro! ma cos’è che non adoro quando si parla di Libri!!!! 🙂 ) … Perchè il dono più grande è quello di saper guardare oltre la superficie in ogni situazione, superando i limiti, i pregiudizi, gli stereotipi, le paure. … avere un animo limpido, perchè soltanto chi lo possiede è in grado di scrutare davvero l’animo altrui, di capirlo e amarlo, senza timore di rispecchiarsi negli occhi di un altro … Custodisci e nutri questo tuo dono … è ciò che fa di te la persona unica che sei e resterai per sempre. E non smettere di guardarti dentro, prima di ogni altra cosa. Lì c’è già tutto ciò di cui hai bisogno per essere felice.”

Ho voluto scrivere tutto il Paragrafo per non perdere una parola, per far capire il pensiero, che condivido.

E poi , dato che la protagonista lavora in una Erboristeria, sono descritte qua e là delle ricette naturali! Ho provato lo Scrub Corpo (con farina di Ceci) , il Bagno Rilassante con Miele e Limone (rilasssssss……. deliziosamente! 🙂 ) e poi … attenta Francesca 🙂 … come preparare un Burro di cacaoooo! 🙂

8-PRIMAVERA
Ognuno è particolare, piccolo, grande, unico!

Sono stati due bellissimi “film-cartacei”, ricchi di sensazioni, di giornate all’aria aperta, di camminate lungo le rues parigine, di confidenze femminili.

Cosa aspettate! Siete ancora qui? Via in libreria, in Biblioteca o in Erboristeria!

Bon voyage 🙂 e Buona lettura!

Mandi Mandi

Beta

Un Grazie con abbraccione alla dolcissima Daniela. La conoscete anche voi?

Aggiorno l’articolo consigliandovi la visione su RaiReplay di un servizio trasmesso in data 16 marzo 2018  a Geo sulla Provenza e i suoi profumi!

_____________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“UN ANNO IN PROVENZA” di Peter Mayle – Viaggi e Avventura -ed. EDT

“LA PICCOLA ERBORISTERIA DI MONTMARTRE” di Donatella Rizzati – ed. Mondadori

_____________________________________________________

P.S. Gli “appunti” che indico sono alcuni di quelli che (per la mia vita) mi hanno colpito di più nella lettura del libro. Il libro è vivo e (come per magia) le parole dell’autore si incastrano perfettamente nella nostra vita. E lo rendono speciale, unico, e guarda un pò 🙂 … Nostro!

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

4 pensieri su “CONSIGLIO DI LETTURA … 8

  1. No vabbè ora voglio vederlo il burrocacao se provi a farlo! Io mi cimento pochissimo nell’auto produzione di cosmetici, mi limito allo scrub perché sono tanta quindi per farlo a dovere dovrei spendere i milioni, ma come ben sai tutto ciò che è prodotti labbra mi crea sempre intensa gioia!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...