Un giro in bici …a sud di Udine – 1

135

Qualche ora libera? voglia di uscire di casa? ecco la mia proposta su un tratto della ciclabile Alpe-Adria , quella che da Udine sud porta a Palmanova.

Seguendo la segnaletica marrone della ciclovia (è impossibile perdersi tanto è ben segnalata!) … si esce da Udine attraverso via Buttrio…lungo la S.P.37 si arriva a Pradamano…si sottopassa la S.R.56

filari di gelsi tra campi coltivati a cereali,vitigni

e poi si giunge a Pavia di Udine,

SAM_6883

gli Iris gialli nei corsi d’acqua protetti dai filari di Gelsi ben potati

 

Selvuzzis,

SAM_6885

Lauzacco,

SAM_6889

Persereano,una visita a Ronchi Popereacco per poi rientrare

SAM_6893

attraversando S.Stefano Udinese,Tissano, Risano, Lumignacco, Cargnacco  e Udine.

Le varianti sono molte, dipende dal tempo che abbiamo, comunque sono pedalate lungo la campagna friulana, in piano, ricche di storia, di paesaggi agrari, di natura, di profumi, di colori …

SAM_6870

nuovi germogli

SAM_6868

fiori profumati di sambuco e acacia

SAM_6869

“cuore” di abete

SAM_6878

“profumo” d’uva !

SAM_6886

i rossi papaveri che spiccano tra l’azzurro ed il verde

SAM_6888

i frutti “stellati” del Carpino Bianco…gli ACHENI

 

basta guardare con curiosità…ed è una meraviglia ogni volta!

Arrivando a Santo Stefano Udinese lungo le vie, troverete dei pannelli fotografici ed esplicativi della storia e della vita dei personaggi  di questo e degli altri paesi che fanno parte del Comune di Santa Maria La Longa (Mereto di Capitolo, Rochiettis,Tissano, S.Stefano Udinese).

Sono ben 50 pannelli (depliant della Pro Loco locale)

di varie attività lavorative svolte (la trebbiatura, la panificazione,…) e di persone (il maestro,il meccanico,il postino,le lavandaie,…) … come dice il titolo in friulano

“Il passat…mi inlumine (il Passato …mi illumina) Guardare il passato per affrontare il futuro”

…quindi buona ricerca e buona scoperta! 😉

Nel Comune di Santa Maria La Longa  una sosta in piazza davanti al monumento a ricordo del poeta Giuseppe Ungaretti e della sua famosa poesia “Mattina”… per non dimenticare il sacrificio di molti soldati nella Grande Guerra, e qui si apre un altro capitolo di luoghi, di persone del nostro Friuli,…ma questa è un’altra storia.

Buon giro!

Mandi Mandi

Beta

e Giulio  era … E’ con me ! #VPGR  VPGR

 

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

2 pensieri su “Un giro in bici …a sud di Udine – 1

  1. Ogni luogo è da apprezzare perchè la stagione cambia, i colori, il paesaggio intorno sono diversi, i luoghi sono più valorizzati (meno male!) …mio marito dice, visto le numerose soste per le foto, che “io e mamma andiamo (con tutto il rispetto) alla Via Crucis!” …rido…buon fine settimana a te!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...