e le CICALE 🎶 CICALE CICALE!🎶

Giornate estive, calde 🌞,afose, “non per niente siamo a Luglio” come diceva spesso la mia saggia mamma.💗

Che io sia fuori a piedi 🚶‍♀️🏃‍♀️ in bicicletta 🚴‍♀️, o che sia in casa, mi tiene compagnia, come colonna sonora, la musicalità delle Cicale.

E qui si attiva la Beta #curiosacomeunascimmia!🥰📚📚📚🥰

#chissachilosa’ 🥰

Mentre la Cavalletta, la Locustra o il Grillo sono degli Insetti Ortotteri perchè hanno un apparato masticatore … gram 😋gram …

… la Cicala (come gli Afidi, le Cocciniglie, le Cimici) fa parte degli Insetti Emitteri: cioè ha un rostro che gli permette di pungere per poi succhiare la linfa delle piante … slurp 🥤 slurp !

La troviamo appoggiata sui grandi (e profumati) Pini da pinòli (Pinus Pinea) oppure sui Frassini.

Abita in alto, mimetizzandosi ben bene con il colore della corteccia.

Sappiamo della sua presenza grazie al “canto”.

Il “frinìo” (caratteristica propria dei maschi di Cicala) è udibile entro un raggio di 1,5 km. e non è dovuto al movimento continuo delle ali (come pensavo 🤔) ma da un vero apparato che si trova nella parte superiore dell’addome ventrale. #nonsifiniscemaidiimparare !

Il suono è prodotto dallo sfregamento di due piastre concave; sfregamento reso continuo dalla contrazione di fasce muscolari collegate alle piastre stesse. In più c’è una doppia cavità con un timballo ed un timpano, per una maggior acustica! 🎺🎶🎶🎶

Le migliaia di larve che nascono a fine estate dalle uova deposte sui rami giovani delle piante, cadono a terra e si sviluppano sottoterra nel corso di … due, quattro anche 15 anni, a seconda della Specie!

Meraviglia della Natura!🥰

La Cicada Orni è la più comune in Italia. Ce ne sono anche di Endemiche : una in Sardegna (Tibicen luctuosus) e una in Friuli Venezia Giulia (Cicala Carniolica).😍… ed indagando … 🔎

… ho scritto agli esperti del Museo di Storia Naturale della mia città e questa è la gentile ed esauriente risposta:

“Riguardo alla sua richiesta, posso dirle che Cicada carniolica da lei citata è segnalata in passato come specie endemica per la nostra regione, tuttavia le segnalazioni sono tutte datate e non trattano nello specifico la biologia della specie in questione. Peraltro, nella recente checklist della Fauna italiana la specie non è presente e lavori recenti ne segnalano la dubbia posizione sistematica. Gli studi sulle cicale della nostra regione sono molto lacunosi e ormai datati.”

Grazie dott. Paolo Glerean .

E poi … sfogliando la rivista …

… trovo un articolo di Roberto Parodi sulle Foci dell’Isonzo e sull’Isola della Cona, con i Cavalli Camargue e non solo!😍

Leggo della possibilità, o meglio della necessità di istituire un Parco Naturalistico .

E’ un articolo del 1988 (***) … e, anni dopo, il Parco è stato realizzato!😍

Magnifico posto. Da visitare sempre. Perchè OGNI stagione ha le sue sorprese, i suoi colori, le sue sensazioni.

W la Natura! 😍

Ciao Angelo di Grado!👋👋

A piedi, 🚶‍♀️o in bicicletta,🚴‍♀️ da Grado attraverso la meravigliosa ciclabile, …

… passando per la altrettanto spettacolare Val Cavalata, con i suoi Fenicotteri e non solo …

… per arrivare all’area naturale del Caneo, poi alle Foci dell’Isonzo, e perchè no, a Monfalcone , osservando un bellissimo panorama carsico con i paesi lassù in alto, la Rocca di Monfalcone, Duino, Miramare, Trieste, Muggia,l’Istria!

Che posti!😍

Punto di riferimento è la ciclabile , “la colonna vertebrale”come l’ho definita io (°°°) ma, curiosa come sono, mi “perdo” tra le stradine laterali ( le vertebre) che portano ad un altro angolo di laguna, ad una cascina, ad un’idrovora, a …, a …, tanto poi rientro sulla via maestra!🥰

Imparo ad orientarmi non con il cellulare (che è nel profondo fondo della sacca) ma osservando il Sole, la costa, gli alberi, le costruzioni, la cartina topografica!😀

Osservo i vari ambienti naturali, gli antici Boschi, le zone bonificate delineate da strade sterrate dritte dritte, come i cardi e decumani di romana memoria, assaporo a pieni polmoni il profumo dell’aria salata gradese, osservo i colori stagionali della varia vegetazione, ascolto il volare di un rapace o lo zampettare di un insetto tra i rovi, … in silenzio … fa rumore la Natura!🥰

Guardando questa foto (da Grado verso Punta Spin) mi parte l’idea per un nuovo argomento!🤦‍♀️

Scusate o voi che mi leggete ! Inizio con un soggetto per poi … perdermi in tanti altri.😅

Sono passata dalle Cicale alla Laguna, da Heather Parisi 🎶e le cicale …🎶a Lelio Luttazzi 🎶xe un can de Trieste … 🎶, dalla ciclabile dietro casa alle ciclabili gradesi-monfalconesi-aquileiesi-…

Un grazie per aver letto questo mio “compendio” di pensieri. 🥰

Non per niente abito in Friuli “Compendio dell’Universo” come diceva Ippolito Nievo🥰 residente nel Castello di Colloredo di Monte Albano, splendido edificio arroccato su uno dei Colli Morenici della Regione.

Per arrivarci c’è una panoramica strada dritta dritta. “Mi tuffo” nel passato … strada bianca, carrozza, andatura lenta dei cavalli, il castello lassù in alto, … 😍 … ecco, più forte di me, sono già partita 🏇 per un’altra Storia.😅🥰

Che giovane!😄E’ da un pò di anni che osservo i miei amati alberi!🥰

Un abbraccione e …

… un saluto al cammello gradese!🥰#osservaresempre 🚶‍♀️🚴‍♀️!👋👋

Buone letture e … scoperte! #meravigliarsisempre ovunque voi siate! 😍 E buone camminate e/o pedalate!🚶‍♀️🚴‍♀️

Beta

(***) Leggo le Riviste di alcuni decenni fa. Mi accorgo di quanto è stato fatto nell’ambito della Ricerca, della Conservazione di Aree Naturalistiche, come sono cambiati gli atteggiamenti nei confronti della Natura. Vedo le differenze e traggo le conclusioni.

Nota per sorridere un pò: guardo la pubblicità delle macchine, dei prodotti dolciari, delle macchine fotografiche, … che strane cose!😄E’ passato(appena) un trentennio … sembra preistoria!😀 W la Ricerca!

(°°°) A breve vi aggiorno su un’altra “colonna vertebrale”!🥰🚴‍♀️🚶‍♀️🥾Preparate bici e/o scarponi e zaino!

______________________________________________________

Per saperne di più:

articolo “MEGLIO CICALA…” di Vincenzo Ferri su “OASIS Mensile di Natura Ecologia Fotografia”-Musumeci Editore – n.6 anno IV – Giugno 1988

“LO ZINGARELLI MINORE”Vocabolario della Lingua Italiana -di Nicola Zingarelli – Zanichelli Editore – 2001

“GRANDE ENCICLOPEDIA PER RAGAZZI-ANIMALI-vol.1-la Biblioteca di Repubblica -ed.speciale 2005

“ITINERARI CICLOTURISTICI” ed.ODOS2 LIBRERIA EDITRICE – 2015 – Guida n.2 GRADO-TRIESTE 1:35000

“VALLE CAVANATA, FOCI DELLO STELLA VALLE CANAL NOVO Laguna di Grado e Marano” -Test. F.Perco,G.Simonetti – Ed.GIUNTI – 1999

“LA FOCE DELL’ISONZO” Riserva Naturale Regionale – Tsti di F.Perco, G.Simonetti, C.Venturini – ed.GIUNTI -1998

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

CURIOSE PAROLE – 4

Buongiorno!

Parole nuove trovate tra una definizione orizzontale ed una verticale!🥰

La #curiosacomeunascimmia è pronta a condividere queste “delizie linguistiche”!

“Che Meraviglia!“😍

CHIENE Terreno in discesaaaaa!

Dov’è la Grecia?” “Laggiù” 😃

IONI Stirpe ellenica assieme ai Dori, agli Eoli ed agli Achei. Una delle loro Colonie è la famosa città di Mileto.

OLAO Nome tipico della Scandinavia

SERTO Ghirlanda di Fiori

ANACORETA Uomo solitario

ENUCLEATO Persona isolata

Basta con l’isolamento vero?

Buona meravigliosa settimana, magari imparando una Parola in più.😍

Beta

______________________________________________________

Per saperne di più:

“LO ZINGARELLI MINORE”Vocabolario della Lingua Italiana -di Nicola Zingarelli – Zanichelli Editore – 2001

“TUTTO LATINO”Dizionario De Agostini – a cura di Angelo Ramella – Maggio 2010

“COMPACT” Enciclopedia Generale – ed. Ist.Geografico De Agostini – 1988

______________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

Un pesce di nome MARCO POLO

Buongiorno.

Rimango sempre estasiata dalla bellezza della Terra!😍📸😍📸 Anche troppo!

Vi ricordate cosa mi è successo durante una delle mie camminate? Beta guarda il sentierooooo dove cammini!🤣😂🤣😂

E leggi di quà, leggi di là,…scopro che a Cazzaso, in Carnia, una delle località della mia infanzia, il geologo Michele Gortani all’inizio del 1900 ha trovato il fossile di un pesce particolare, senza squame.😍

Dopo un secolo gli è stato dato il nome di Marcopoloichthys faccii , il nome del grande Mercante e Viaggiatore veneziano perchè altri esemplari sono stati trovati in Cina.

Impressionante la Storia della Terra, la Tettonica ! 🥰

Dal libro di Giovanni Marinelli leggo …

“… sopra tutto nei dintorni di Cazzaso sono frequenti i fossili marini (conchiglie di molluschi e anche avanzi di pesce) dei periodo Raibliano (Triassico Superiore)…”

Cavasso Nuovo dai prati degli Stavoli Pra Mare

Foto scattata anni fa percorrendo i sentieri n.32 (Troi da Maine- da Casanova Florencis a Cazzaso) ed il n.35 (da Cazzaso Nuovo a Terzo), ripristinati dal CAI di Tolmezzo. Ritornerò, guardando ancora con più interesse, pensando che si sta guardando un antico Mare.🥰

Grazie Michele Gortani 👍studioso del Paleozoico carnico e (tra le tante sue cariche) fondatore del Museo delle Arti e Tradizioni Popolari di Tolmezzo, a me molto caro perchè (taanti anni fa 😊)è stata la mia prima visita museale.

Mentre scrivo, penso ad un altro geologo friulano, Ardito Desio che in bicicletta partiva da Udine fino a Sella Nevea e poi su a piedi, per studiare le rocce del Monte Canin.

“Naufragar me dolce in questo mare”

Buone cammiante! Anche “il dietro casa” di questo periodo permette di scoprire cose belle ed interessanti, basta avere uno zaino pieno di curiosità … e memoria sul pc per scaricare PDF, foto, PDF, foto, PDF,…!🤣😍🥰😄

#SORRIDEREFABENE #VEDEREILLATOPOSITIVODELLECOSE !

Un abbraccio dalla vostra #curiosacomeunascimmia

Beta

_____________________________________________________

Per saperne di più: #nonsifiniscemaidiimparare

articolo “IL PESCE DI MARCO POLO…UN MISTERO SVELATO DOPO CENT’ANNI” di Giuseppe Muscio

“DIZIONARIO BIOGRAFICO FRIULANO” a cura di Gianni Nazzi – ed.RIBIS – 1997

“GUIDA DELLA CARNIA E DEL CANAL DEL FERRO”di Giovanni Marinelli -S.A.F.- Libreria Ed.Aquileia 1924-1925

“SULLE VIE DELLA SETE DEI GHIACCIA E DELL’ORO” di Ardito Desio-ed.IST.GEOGRAFICO DE AGOSTINI -1987

“LE MIE PRIME SCALATE ALPINISTICHE GIOVANILI” di Ardito Desio- Memorie estratte da “IN ALTO” pubblicazione della S.A.F.- Società Alpina Friulana –

“DA 200 A 2000 METRI con il CAI di Tolmezzo”-Andrea Moro Editore -ed.2017

Cartina n.13 PREALPI CARNICHE VAL TAGLIAMENTO – – scala 1:25000 Editrice TABACCO

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli non sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

Inoltre, è possibile iscriversi alla newletter per non perdere gli articoli.

CURIOSE PAROLE – 1

Buongiorno!

I giochi enigmistici, oltre a delle frasi che mi “toccano” da vicino, #curiosacomeunascimmia 😊quale sono, mi permettono di conoscere parole, significati, nomi, … nuovi che mi arricchiscono , che mi fanno dire “Apperò! Non lo sapevo!”😍👍👏Che bello!👏Che bello!

Iniziamo con …

DIONEA o VENERE ACCHIAPPAMOSCHE : Pianta carnivora a mezzaluna provvista di “dentini”, che scatta appena le si posa un insetto. Charles Darwin l’ha studiata molto, facendo esperimenti sui suoi gusti … “gastronomici”! I fiori bianchi, sono molto belli … sembrano quelli del mio amato Aglio selvatico!

“Aglio selvatico” di Beta … profumo!

AGRIMONIA o AGRIMONIA EUPATORIA : da Eupatore, monarca dell’Asia Minore che iniziò l’uso in medicina di questa pianta, contro morsi di serpente, perdita della memoria, difetti della vista.

Viene usata come tintura gialla per colorare la lana. Il vello delle pecore (e non solo 👖👕😊!) sono un ottimo veicolo di dispersione dei suoi frutti, grazie ad un piccolo uncino. Mi sono segnata nel mio libretto delle escursioni anche la caratteristica olfattiva dei bei fiori gialli … al profumo di albicocca!🥰

Alla ricerca dell’Agrimonia🏃‍♀️🏃‍♀️🏃‍♀️ e oltre!

“Fiori gialli” di Beta … colore!

PITA : Filamento che si ricava dalle foglie dell’ Agave, per la costruzione di cordame, spazzole e sacchi, in uso fin dai tempi dei Maya e degli Aztechi. Tra le pagine del libro, ho trovato un ritaglio di giornale (Messaggero Veneto dd.16 luglio 2011) in cui si parla di una eccezionale, bellissima (e grande!😍) fioritura di questa pianta presso il giardino privato del signor Igino di Castions di Strada! . Vedi che serve conservare articoli, foto,… per i posteri!🥰📚📚📚

Si chiama (anche) SISAL e prende il nome da una località portuale dello Yucatan, dalla quale veniva imbarcata per il commercio estero.

“Mare” di Beta … infinite scoperte!

MOA : Uccello estinto, della Nuova Zelanda. Assomiglia all’odierno Emù australiano. Già che sono in Australia 😉 … mi ricordo che grazie ad un gioco di carte regalato ai miei bimbi, ho scoperto l’ECHIDNA, un “riccio”dal bel musetto appuntito.😍#nonsifiniscemaidiimparare !

“Ricci” di Beta … immaginazione!

CALAFATO : operaio specializzato, nella cantieristica, alla catramizzazione ed impermeabilizzazione delle travi di legno.

“Legname” di Beta … famiglia!

EBE : E’ la figlia di Giove e di Giunone, “la figlia della casa” ed è raffigurata con una brocca ed un calice in mano, in quanto Ebe è la Coppiera degli dei : versa il nettare agli ospiti o, come in alcuni dipinti, l’Ambrosia (“dono dell’Immortalità”) a suo padre Giove.

AMBROSIA …🤔… ambrosia … è una piante originaria del Nordamerica. Il suo polline è uno dei più allergenici. Ed i semi (3000 c. per ogni pianta!) dopo il “riposo” invernale sotto terra, vengono attivati in primavera dall’ultimo freddo ed infestano zone prative indisturate dal lavoro agricolo.

L’Ambrosia è una delle 16 specie invasive nella mia Regione.

🎵“Aggiungi un posto a tavola 🎵 che c’è un amico in più”!🥰… ospitalità 😑!

INIA : E’ un Cetaceo, dal caratteristico muso allungato che vive nel Rio delle Amazzoni. Fa parte del Sottordine degli Odontoceti : ODONTO … 🤔 … DENTI! E’ la caratteristica dell’Inia, del Beluga, del Narvalo, della Focena, del Tursiope, del Delfino comune, dell’Orca e del maestoso Capodoglio.

L’altro sottordine dei Cetacei è quello dei Misticeti e ne fanno parte le Balene, le Balenottere e le Megattere con i loro melodiosi suoni.

“Fantasticar mè dolce in questo mar fossile”🥰

Ecco fatto … fine (per il momento 😉) delle “Parole Curiose”.

Buoni cruciverba e … alle prossime conoscenze .📚😍📚👋👋

Beta

___________________________________________________

Per saperne di più:

“MONDO VEGETALE” vol.2 – Erbe e Fiori – Grande Enciclopedia per Ragazzi – Ed. Mondadori – 2005

“MONDO ANIMALE” vol.2 – Uccelli e Mammiferi – Grande Enciclopedia per Ragazzi – Ed. Mondadori – 2005

“GUIDA AI FIORI SPONTANEI IN ITALIA” ed.Selezione del Reader’s Digest – gennaio 1989

“MITI Storie e immagini degli dei ed eroi dell’antichità”-di Lucia Impelluso – ed.Mondadori E. Sp.A. -2007

“SPECIE VEGETALI ESOTICHE INVASIVE IN FRIULI VENEZIA GIULIA riconoscimento e possibili misure di contenimento”-ed.Regione Autonoma FVG – ed.2017

___________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.