TORTA … SVUOTAFRIGO! ;)

134

Buongiorno tutto il giorno!

Vi capita anche a voi la serata del tipo: “Perdindirindina! Cosa cucino?” 😉

Io ho aperto il frigorifero e l’ho svuotatoooo! 🙂

Avendo delle verdure (scartato il minestrone perchè mangiato la sera precedente) ho pensato ad una Torta Salata.

La Pasta Brisèe è quella di Marco, facile, veloce, morbida, profumata e gustosa. Il libro da cui l’ho tratta è segnato in fondo all’articolo.

In una ciotola si mescola 300 gr di farina 1 o 2 con 80 ml di olio EVO, circa 100 ml di acqua (dipende dalla farina) ,2 cucchiai di aceto di mele, sale e bicarbonato al posto del lievito.

Dopo un periodo di riposo sola soletta in frigo (è o non è vuoto! 😉 ) l’ho stesa su una pirofila. Perchè non attacchi, anzichè la carta forno, ho spennellato un pò di burro liquido e poi una “spolverata” di pane grattugiato .

In forno a 180° per 15′ circa, per una pre-cottura.

Con cosa l’ho riempita? Una patata, un porro e due carote lessati, foglie di basilico e un pomodoro secco tritati, una dadolata di ricotta di pecora affumicata (avevo un angolino! 😉 ) una spolverata di curcuma e pepe, niente sale.

Il tutto amalgamato con 250 gr di ricotta.

In forno a 180° per 15′ c. , prova stecchino! Et voilà!

8-TORTA SVUOTAFRIGO
Luci serali! 😦

Scusate … le luci soffuse 😉 😦 Era una sera buia e tempestosaaa! 😉

Quindi, ricapitolando, la Base Brisée ve la consiglio caldamente anche per altre Torte.

E poi aprite il vostro di frigo … una confezione di ricotta e una patata lessa per legare bene, le vostre verdure preferite cotte velocemente e spezie e/o erbe aromatiche a piacere. Non dimenticate pepe e curcuma! 🙂

Buon appetito!

Mandi mandi

Beta

_____________________________________________________

Per saperne di più:

Libro “CUCINARE E’ UN ATTO D’AMORE” di Marco Bianchi -HarperCollins Spa Milano-Novembre 2017

____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

Chi non è un blogger e desidera commentare sotto all’articolo è sufficiente andare fino in fondo e scrivere nel campo RISPONDI. Il sistema vi chiede il nome e una mail, quest’ultima non è obbligatoria. Nel caso la scriviate questa non la vedrà nessuno.
Volendo potete “loggarvi”, ovvero accedere con il vostro profilo facebook e nel vostro commento apparira’ il logo di FB, oppure potete commentare mettendo solo il vostro nome. A voi la scelta 🙂

Inoltre, è possibile iscriversi alla newletter per non perdere gli articoli.

Grazie.

TORTA SALATA RICCA

134

E’ una torta salata molto semplice ma di grande effetto.

Per la pasta utilizzo 250 gr di farina 00 con un cucchiaio di olio e.v.o. e acqua q.b. per ottenere un impasto omogeneo e liscio. A riposo in frigo per 30′ c.

Intanto preparo il ripieno con verdure di stagione lessate o fatte saltare precedentemente in padella con un pò di olio e.v.o.(piselli, carciofi, zucca, peperoni, zucchine, carote,…) tagliate a pezzetti. Quando saranno fredde, unisco una dadolata di formaggio fresco, un uovo e del pan grattato per legare,pepe e poco sale se si aggiungono spezie  o erbe aromatiche.

Stendo su una spianatoia la pasta (datele una forma rettangolare) e distribuisco il ripieno, tralasciando i bordi.

Arrotolo la pasta facendo attenzione a che il composto non esca dai lati. In uno stampo circolare di 20 cm. di diametro, coperto con carta da forno,avvolgo il rotolo su se stesso (avete presente la gubana friulana?) e lo spennello con un pò di tuorlo d’uovo.

Cuocere in forno già caldo (180°) per 30’c. .

Buon appetito!

Mandi Mandi

Beta

________________________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.