RI-UMIDIFICATORI SWEET HOME! :)

132

Buongiorno.

Oggi giornata di lavori Ri-ciclosi! 🙂

Dopo il bagno e la cucina, Beta-vostra non poteva lasciare le altre stanze con dei semplicissimi umidificatori in terracotta, vero? 😉

Ed ecco qua,riciclando contenitori di sapone,shampoo,… dei nuovi umidificatori fai da te!

Dopo la cucina,

68

e il bagno …

copri-vaschetta

ecco a voi …

l’umidificatore per la camera …

 

CAMERA

L’ho ricamato con i i colori scelti dal pittore Claude Monet per il quadro “I papaveri” : è il soggetto del puzzle creato da me e Beta-figlia che si trova in bella mostra sopra al termosifone…cosa dite?si nota la mia mania per l’ordine cromatico?naaaaa! 😉 🙂

e poi c’è l’umidificatore per la sala …

SALOTTO

Ho ricamato la Giraffa dato il mio amore per l’Africa!

Amo leggere articoli, libri

o guardare(e viaggiare insieme) foto dai siti web,

oppure film (emozione pura “Spiriti nelle tenebre”!!!),

documentari (di Piero e Alberto Angela in primis)

tutto su questo grande e meraviglioso Continente! #iloveAfrica!

1-14

Ma torniamo ( o arriviamo 😉 ) al punto croce con … l’ingressooo e l’ iniziale del Beta-famiglia-cognome!

INGRESSO

La farfalla per augurare #buonviaggio e #buonescoperte a chi mi saluta, a chi parte, sempre all’insegna dell’allegria (colori) e della curiosità (come una “simmia”!)  😉 .

P.S. Vi risparmio l’andar a cercare nei libri di Entomologia il nome di questa farfalla, non esiste … esiste sopra il termosifone una cassetta di legno con questi colori! 🙂  😉 v.sopra … #ioamolordine! 🙂

“naltro” P.S. 😉 : per la camera dei miei Beta-figli ho ricamato le loro iniziali, non mi convince molto, prima di pubblicarlo, devo aggiungere qualcosa … #ilovejudo #ilovevolley #ilovefriends … chi vivrà vedrà ! 🙂

Alla prossima idea!

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

UMIDIFICATORE FAI-DA-TE!

132

Anche da voi il freddo è arrivato? Qui anche la neve !!! 🙂

neve
Gruppo del Montasio da Valbruna domenica!

Brrrr…e allora via con il riscaldamento!

Pulito i termosifoni per benino, rimetto al loro posto gli umidificatori e mi accorgo che quello del bagno è scheggiato! Che fare?

Mi è tornato in mente il precedente lavoro creato per la cucina e via con ago e filo!

68

Sempre con della tela Aida ho ricamato a punto croce un motivo floreale (gradazioni del color cotto come il bagno), l’ho cucito su un rettangolo di feltro beige ed ecco pronto l’umidificatore fai-da-te!

copri-vaschetta

Dimenticavo: il contenitore è un barattolo grande di bagnoschiuma al quale ho “mozzato” la testa! per la serie #riciclo #nonsibuttavianiente !

Rido perchè penso a una di voi ! 😉 … che aaaaama alla follia un certo contenitore per cosmesi! 😉 e che mi fa ridere ogni volta che leggo un suo articolo/consiglio di bellezza! 🙂

Gli articoli dei prodotti testati sono seri con esaurienti e utili indicazioni, non pensate male!

Tenc iu Fracesca for iu smails !!! leggetela leggetela e capirete!

Bai bai … ops … 😉

Mandi Mandi

Alla prossima idea!

Beta

P.S. adesso vado a ripassare inglese! 😉

 

UMIDIFICATORE

143

Non gettate i flaconi di sapone liquido,shampoo…in plastica rigida!

ATTENZIONE: NON UTILIZZARE quelli contenenti sostanze TOSSICHE!

Dicevo, i flaconi possono tornare utili per altri usi (NON ALIMENTARI)come… per trasformarsi in un Umidificatore! 😉 in cucina ne avevo uno in ceramica scheggiato e allora…

65

Scegliete un flacone dalla forma “schiacciata”, con la base ovale, in modo che a lavoro finito, appeso, non dondolerà, rimarrà ben aderente alla parete del termosifone.

Dopo aver pulito MOLTO BENE l’interno e tolto le etichette pubblicitarie (nella maggior parte dei casi sono adesive quindi facili da staccare senza lasciare tracce di colla!) con un taglierino, facendo attenzione, si taglia il collo della bottiglietta in modo da ottenere un “bicchiere”!

Preso le misure della sua lunghezza e larghezza, aggiungendo qualche cm. per parte, tagliate un pezzo di feltro. Questa accortezza servirà per nascondere il flacone alla vista.

66

Al centro del feltro io ho cucito un motivo realizzato a punto croce, ma si può realizzare una decorazione con dei bottoni colorati, oppure un piccolo lavoretto all’uncinetto, con dei ritagli di nastri,passamaneria…largo alla fantasia!!!

Anche in base anche all’ambiente in cui verrà inserito (cucina,cameretta bimbi,bagno,…).

Rivestire, con il feltro decorato, il flacone di plastica utilizzando semplicemente un pò di colla vinilica.

Con un punteruolo(ma vanno bene le forbicine, un piccolo cacciavite) sul retro, create un foro per appenderlo al gancio del termosifone.

68

Ed ecco il nostro personalissimo Umidificatore!

Alla prossima idea!

Mandi Mandi

Beta

___________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.