da Ianuarius a GENNAIO !

139

e poi JANUARY, JANVIER, JANUAR, ENERO, ZENàR !

Siamo partiti! Imboccata la strada del nuovo anno! Ancora tanti auguri di Buon Anno 2017!

Imbunit di nef e glazze

Colmo di neve e ghiaccio

a brazzèt dal an novèl,

a braccetto con l’anno nuovo,          

Carnevàl al fas la danze

Carnevale fa una danza

cu’ la plume sul ciapiel.

con la piuma sul cappello.

E se pur la vite ‘a s’ciampe

E anche se la vita scappa

dì par dì des nestris mans,

giorno dopo giorno dalle nostre mani

nus convèn no pensai sore

ci conviene non pensarci su’

e dismentea’ i malàns.

e dimenticare i malanni!

Mi immagino, in questi primi giorni di gennaio, in alto, su in cima ad un monte, mentre guardo il panorama e penso al programma di escursioni, di pedalate, di gite in questa o quella cittadina, di scoperte durante le visite ad un Museo o presso una Riserva Naturale, sempre con la macchina fotografica e sempre con #VPGR. 262-VPGR

montagna

Sistemata la parte “burocratica-fiscale” con elenco di tutte le scadenze di documenti, visite, programmi vari, certificati,…naturalmente con l’immancabile presa in giro di Beta-famiglia “Siamo il 02 gennaio e mamma non è ANCORA andata a pagare (…) che scade il 31??? Orrrrrore!!! ” 😉

Sono un pò fissata con l’ordine (ne sapete qualcosa) ma con le “carte” io non scherzo, ho tutto sott’occhio e cosa non da poco, si programma meglio la spesa mensile.

Dicevo, sistemata questa parte (“fuori il dente fuori il dolore!”)posso dedicarmi alle mie passioni ! 🙂

Il tempo è sereno, anche troppo, per il periodo e per i miei gusti.

Ieri in un giardino ho visto la prima farfalla, le prime gemme sugli alberi e qualche nota floreale di colore!

01-fiori

Natale è passato (dopo tanta attesa, sigh!) e, almeno qua da me, è stata una bella giornata di sole, quindi seguendo il proverbio friulano  ,a Pasqua pioverà! 🙂

Le giornate si stanno allungando,ve ne siete accorti? Il mio punto di riferimento è la terrazza dalla quale osservo il tramonto e da qualche giorno il nostro Astro è ritornato a far capolino !

01-sole

A Sant’Antoni di zenar, une ore biel avual

Il giorno di S.Antonio (17 gennaio) porta un’ora di luce in più.

“Seguiremo” il sole giorno per giorno! 🙂

Zenar sut, vilan ric

Con Gennaio asciutto, senza pioggia, il contadino diventerà ricco.

La fumate di zenar e puarte nef in març

Se a Gennaio arriva la nebbia, Marzo porterà la neve.

Sant Pauli scur, dal unvier no sin fur

Se il giorno di S.Paolo (25 gennaio) è coperto, nuvoloso,scuro, il bel tempo dovrà attendere, “dell’Inverno non siamo fuori”, farà ancora freddo.

01-freddo

Attenzione!Naso all’insù già da stasera per osservare una nascente Luna con vicino Venere e Marte!In attesa di Giove e poi di Saturno vicino alla bella costellazione dello Scorpione con la brillante Antares.

Per chi fa le ore piccole c’è la possibilità di vedere delle Stelle Cadenti!

Leggendo uno degli articoli sulla Costellazione dello Scorpione, mi sono ricordata di avere anch’io alcuni francobolli della Repubblica di San Marino dedicati alle stelle! Leone e Sagittario! Grazie Stefano e C. per le preziose informazioni!#BuonaOsservazione!

1-francobolli

E per finire … 😉 Quando cambiavo il calendario in bella vista in cucina, un gioco con i miei due piccoli (ormai non più) pargoli era guardare la disposizione dei numeri e … via con le tabellineeee!!!

Vi va di provare?Guardate in orizzontale, verticale e anche in diagonale!

 

01-calendario

Questo mese c’è la tabellina del 6 e del 7 e poi “con il salto della rana” 😉 quella del 2, del 3 e del 4!e adesso andate a “studiare matematica” con il vostro Calendario!

Sorriso? 🙂 Bene, sono contenta!

Al prossimo mese, il più corto che ci sia! 😉

Mandi Mandi

Beta

______________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

 

 

7,8,9,10! anzi DICEMBRE!

139

Eh già!Oggi è il 10 di Decem, per i Romani, il 10 di Dicembre, il decimo mese in quanto l’anno iniziava con Marzo! 🙂 poi con Papa Gregorio XIII è diventato il dodicesimo, l’ultimo mese dell’anno.

E’ già volato il 2016! Ma non era ieri Gennaio???

Mi devo ricordare di preparare il nuovo tabellone per le Previsioni del Tempo con le Calende! Ne avevo parlato proprio a Gennaio  !

Intanto “vedo e prevedo” 😉 che sarà un Dicembre (almeno qui in Friuli Venezia Giulia) con cielo sereno, poco vento e temperature fredde!…niente neve! 😦 😦  L’avevo “prevista” a novembre, infatti è arrivata e con queste belle notti fresche fresche 😉 si è ben conservata in cima ai monti.

Leggendo i proverbi:

La nef prime di Nadal e je dute di regal

La neve caduta prima del 25 dicembre è tutta regalata ma …

Nef a Nadal, soreli a Carneval

… se a Natale nevica, durante il periodo di Carnevale sarà sereno! (da tener presente per le sfilate dei nostri bimbi!)

Vert di Nadal, blanc di Pasche

Se il 25 sarà “verde”, cioè non nevicherà, Pasqua sarà “bianca”, farà freddo e arriverà la neve … oppure …

Nadal sut, Pasche bagnade

… Natale asciutto, sereno, Pasqua sarà “bagnata”, pioverà!

Conoscete la mia passione per il cielo e i suoi astri , i Pianeti, le stelle, ve ne ho parlato diverse volte durante l’anno.

Ho fotografato il Sole da casa mia, mentre tramontava, sempre più …”basso”verso l’Equatore!

Bellissimo!

Ops! che sbadata! il proverbio, quasi me ne dimenticavo 🙂

Nadal un pit di gjal, Prindalan un pit di cjan, Pefanie un pid di strie

(osservando l’ombra che crea il Sole) a Natale misura come la zampa di un gallo, a Capodanno come la zampa di un cane e durante l’Epifania sarà già lunga come il piede di una strega…un bel gioco di osservazione da fare con i vostri bimbi! 🙂

Il giorno 21 sarà il più breve, il più corto come ore di luce!

E non il 13, il giorno di Santa Lucia “il giorno più corto che ci sia!”.

Questa giornata però è speciale per i friulani: la Santa, aiutata da un asinello perchè è cieca, porta i doni a tutti i bimbi buoni!

Per ringraziarla, si lascia vicino ad una finestra socchiusa, un pò di dolcetti,del pane e dell’acqua per l’asinello.

Ma in Friuli si è festeggiato anche la notte del 6 dicembre, la notte in cui San Nicolò è stato a portare dolci e giochi ai bimbi goriziani,triestini e nelle zone del Tarvisiano. E da voi?Chi vi ha portato dolci e dolcetti?

A Udine si festeggia la Santa nel Borgo a Lei dedicato, zona via A.L.Moro. Nella Chiesa del Redentore in via Mantica c’è una statua:fa un certo effetto perchè la Santa tiene in mano, su un piattino, i suoi occhi, per ricordare il martirio.

Ma lungo la via si può ammirare, dentro ad una nicchia, un dipinto che raffigura la Santa attorniata dai bambini.Un piccolo gioiellino d’arte in uno dei borghi più antichi di Udine.

E per i bimbi, e non solo a loro, un indovinello tratto dal libro di Lea D’Orlandi

Se jo ti ciali te,      SE IO TI GUARDO,

tu tu mi cialis me;     TU GUARDI ME;

se no ti ciali te,     SE IO NON TI GUARDO,

no tu mi cialis me;      TU NON MI GUARDI;

Saveso ce che al è?    SAPETE CHE COS’E’?

Indovinato? Sorriso? 🙂 Bene e per stasera passo e chiudo!

Tranquilli…la prossima volta vi faccio entrare in casa mia! A presto e … buon Dicembre!

ingresso

Mandi Mandi

Beta

______________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

 

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

sett…ott…NOVEMBRE !!!

139

Sett…Ott…Nov… sembra il tempo per un ballo, per la danza della pioggia … visto il tempo di questi giorni! 😉

11

Buon Novembre a tutti!

Eccomi qui …un pò in ritardo…Beta in ritardooooo? mamma Beta che salta una scadenzaaaaa??? cosa succede!…la soluzione a fine pagina! 😉

Colori, colori e profumi di sottobosco… ecco Novembre per me!

Passeggiate nel bosco nelle tonalità del marrone

con qualche sorpresa colorata!

Con quell’arietta fresca fresca che arriva a metà pomeriggio,quando il sole inizia a tramontare, poesia pura!

Giusto stamane alla radio hanno detto che tornerà sereno con un abbassamento delle temperature! Magari per giovedì 11, giorno di San Martino! 🙂

Astat di  Sant Martin, tre dis e un frechenin  

Estate di San Martino, (sereno) per tre giorni e un pochino 

Ocjis, cjastinis e vin a son plats di Sant Martin

A San  Martino (in tavola) piatti con oche, castagne (accompagnati) dal vino (nuovo)

 

Se il freddo non arrivo all’inizio, senz’altro per la fine …

Sante Catarine (25 novembre) la nèf su la culine

In collina arriva la neve il giorno di Santa Caterina (i miei calcoli  la prevedono! assieme a Nuvolosità e pioggia alla sera…staremo a vedere! 😉 )

Sante Catarine il frèt par ogni aine

Il freddo di Santa Caterina (è così pungente che si fa sentire) in ogni giuntura (del corpo)

A Sante Catarine si met sù la tabarine

(Con il freddo) di Santa Caterina si indossa il cappotto!

Ed il Sole è sempre più “meridionale” all’orizzonte!La bellezza della natura!Ve la ricordate la foto del 27 Settembre?

un mese dopo era a metà visuale!

Adesso è oltre la gru che si vede in lontananza!

7-06nov
06 novembre 2016

E a proposito di astri, di pianeti, questo mese, sperando in un cielo  notturno sereno, potremmo osservare stelle cadenti rosse, Giove e le mie amate Pleiadi vicino ad una Luna piena eccezionale! 🙂 giorno della Super-Luna: il 14 novembre!!

cuore
un “CUORE” autunnale per voi!

Adesso scappo perchè sono già in fibrillazione perchè fra poco 😉 arriva Nataleeee!

11-lavoretti
Regali,regalini…

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

______________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

 

CADON LE FOGLIE…d’AUTUNNO!

139

Eccoci a OTTOBRE!

Inizio scuola!!! Eh si! Era il 06 ottobre di quaranta e passa anni fa! Me lo ricordo come se fosse ieri e ogni volta che passo davanti alla scuola, vedendo il giardino, l’ingresso, le aule, … ho dei flash:i miei compagni di classe, gli alunni della Quinta che ci sembravano GRANDI GRANDI (sorrido!), il gioco con l’elastico durante la ricreazione, … emozionante!

Ma torniamo a noi!

Inizia questo autunno con i primi cambiamenti della vegetazione, i mille colori dei nostri boschi, il profumo della legna che si sprigiona dai camini accesi nelle case, il profumo della polenta, o delle castagne, o il gusto dell’uva appena colta … ecco si finisce sempre a parlare di cucina!Che bello!

A Sant Serafin cjastinis e un bocal di vin 

A San Serafino (12) castagne e una bottiglia di vino

Sant Luche puarte vie la mirindute

A San Luca (18) porta via la merenda

A San Simon imprescj tal cason

A San Simone (28) nel ripostiglio gli attrezzi da lavoro

27-settembre-2016
27 settembre: il sole fà capolino dalla cucina!

Infatti cambia il tempo, le giornate si accorciano,  ricordando che

San Simon manie e scufon

A San Simeone (cambia il tempo e bisogna indossare capi) con maniche lunghe e cuffie!

Sempre amato i maglioncini, sciarpe, calze extra coprenti per stare al calduccio!!!

E allora vediamo che tempo fara’? Secondo i miei calcoli  sarà variabile :un pò nuvoloso e un pò sereno con pochissima pioggia. Staremo a vedere. Per Settembre ci avevo azzeccato … sereno, poca pioggia!

Come promemoria se volete segnarvi …

Otubar biel, unvier brut

Ottobre bello, brutto l’inverno

Otubar burascjos, unvier estros

Ottobre con burrasche, inverno estroso

Trope ploie di otubar, trop vint di dicembar

Troppa pioggia di ottobre, a dicembre ci sarà tanto vento

Ed il cielo? I nostri pianeti? Tutti con il naso all’insù dal 18 al 23 per lo sciame delle “stelle cadenti”… sorpresi? Infatti questi spettacoli si vedono anche in questa stagione, non solo d’estate.Bisogna avere la fortuna di avere un cielo limpido, nuvolette permettendo!

Giove e Venere saranno i protagonisti delle albe e delle serate ottobrine.

E verso nord, “vicino” alla costellazione di Cassiopea (la costellazione a W…per intenderci! 🙂 ) si potrà osservare la Galassia di Andromeda: leggete i suoi numeri…da brividi! La meraviglia del nostro Sapere e delle nostre Ricerche:conoscete il viaggio della sonda Rosetta?

Torniamo con i piedi per terra! 🙂

Da una decina di giorni siamo entrati nell’Autunno e dopo il  cambio armadi in casa mia c’è il cambio dell’Appendi-porta e del porta-fiori sui toni del brown!

Lasciare quelli marini? non sia mai!!! 😉 🙂

appendiporta
Appendi-porta

 

vasi
porta-fiori natura vicino a uno dei mie gufetti!

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

______________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

RACCONTO/RACCOLTA di SETTEMBRE!

139

Eccoci al mese di Settembre, il sole continua nella sua lunga discesa, le giornate sono sempre più corte … ci si deve ancora abituare a cenare con il buio! ma così son le stagioni!

Leggendo i proverbi friulani, proprio oggi è una data importante per l’intero mese:

San Egjdi ti disarà ce color che il mes al varà

Il giorno di S.Egidio (1°settembre) ti dirà che colore (che tempo) avrà il mese.

Ma attenzione anche a San Gorgone:

Se al pluf il di di Sant Gorgon la vendeme e va malon

Se al è bon timp a Sant Gorgon, la vendeme e va benon

Se il 9 settembre piove, la vendemmia andrà male

Ma se sarà bel tempo, la vendemmia andrà benone!

9-UVA

Infatti nel mese di Settembre si inizia a raccogliere i frutti delle arature, delle semine , delle irrigazioni, … dei mesi  precedenti !

E quindi orti, campi, meleti, vigneti saranno ogni giorno popolati da raccoglitori e per far conoscere i prodotti, durante i fine settimana ci saranno senz’altro delle feste paesane a tema.

Setembar, la ùe e je pronte e il fic al pendole

Settembre, l’uva è pronta per essere raccolta e il fico pende maturo dall’albero

A Sante Cros pan e coculis

Il 14 (Santa Croce) si mangia pane e noci (farina nuova e noci appena raccolte)

A Sant Michel si tire il bon mel

Il 29 (San Michele) l’apicoltore raccoglie il miele

A Sant Michel o vin la montane e la cjastine te tamane

sempre il 29 avremo i temporali e nel cesto la castagna.

Fichi,castagne,mele, uva, noci, nocciole, miele, farina nuova, … il forno mi aspetta! 😉

09-Melo
Melo dei nonni!

Cosa ho scritto? Temporali?

9-fichi

Fichi bagnati … fichi fortunati!

Finalmente un pò di fresco! Scusate ma io inizio a “vivere”! … e pensare che sono nata a luglio … sono un Leone un pò particolare! Mi piace l’Africa, la savana … uno dei miei sogni … intanto viaggio in Egitto e in Sud-Africa con i libri di W.Smith , ma il caldo afoso estivo proprio no.

A pensarci sono più come i leoni nel film SPIRITI NELLE TENEBRE, vivevano nella grotta, in montagna e uscivano a caccia la sera! tranquilli, esco la sera solo a caccia (dovreste già saperlo)delle costellazioni, pianeti e satelliti osservando il cielo !

E comunque, anche se le giornate saranno più brevi, felpina (adoro!), ma siii anche la giacca a vento nello zaino e via a camminare in mezzo al bosco, ai suoi colori bruni, ai suoi profumi di muschio, funghi,terra bagnata,…aroma-terapia a km.zero!

9-montagna
COLORI del bosco

 

9-GENZIANA asclepiadea
MERAVIGLIE della natura: GENZIANA ASCLEPIADEA

 

 

9-sottobosco
PROFUMO di sottobosco

Se guardo le mie previsioni delle Calende il mese sarà variabile: Sereno, con qualche pioggia e temperature fredde!

Corro a mettere la felpina nello zainooooo!!!! 🙂

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

______________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

 

AGOSTO … RINFRESCA IL BOSCO !

139

Eccomi! Siamo in pieno Agosto!

Passato il gran caldo afoso di Luglio (…almeno qui),sono iniziati i temporali estivi …

anticipati dal vento proveniente da Sud, dai monti si vedono arrivare dei nuvoloni carichi di pioggia … in contrasto con il cielo terso della pianura … immancabile poi l’arcobaleno!

08-TEMPORALE in arrivo!

Sono solo di passaggio:come sono arrivati, velocemente se ne vanno, benedetti dai contadini per l’acqua che disseta i loro campi …

Se al pluf di avost, al pluf gran e most  

trad.dal friulano :Se ad agosto piove, “piove”(porterà) grano (quindi farina,pane,…alimenti) e mosto (si preannuncia una buona vendemmia, quindi un buon vino…commercio) come anche …

Cuant che al ven avost prepare i barii pal gruf most 

Quando arriva Agosto inizia a preparare i barili per il mosto nuovo…iniziano i preparativi per l’imminente vendemmia…attendendo anche il tempo del 24 perchè…

Come che al  è il timp a Sant Bartolomio, cussì al sarà di vendemis

Il tempo che farà il giorno di S.Bartolomeo, così sarà il tempo durante la vendemmia…

Così come il giorno di Ferragosto, giorno di Feste in molti paesi …

La ploie pe Madone e je buine se nol tone

E’ buona la pioggia per il raccolto,durante la festività Mariana del 15 agosto, solo se non ci sono i tuoni

08-GIRASOLE ad Agosto
Girasole che si “inchina” al sole!

 

e le pannocchie? vi ricordate nei mesi precedenti le abbiamo viste crescere, fino al giorno di S.Rocco (16) quando saranno pronte! … A S.Roc la panole pal poc !

Feste , Feste, Feste,ce ne sono tante in ogni paese, per festeggiare i primi raccolti, le primizie dei campi! Profumo di griglie dei pic nic durante queste domeniche soleggiate!

Ae Madone di Avost angurie e polecs arost

Durante la Festa dell’Assunzione di Maria si fa festa con anguria e pollo arrosto

Leggendo il libro di Lea D’Orlandi si scopre che gli scolari portavano al maestro un pollo … “e colui che fosse entrato in quel giorno in una scuola di campagna, avrebbe veduto dietro la porta una fila di 15 o 20 capi di pollame, tra grandi e piccoli” ! Altri tempi!

Profumi,profumi,profumi,…il mio preferito? Quello dei ciclamini!

08-AGOSTO
Ciclamini nel bosco sopra il Lago di Barcis

La prime ploie di avost e rinfrescje il bosc La prima pioggia di Agosto rinfresca il bosco!

Golfino nello zaino! 🙂 finalmente!!! … e dire che sono nata in Luglio, dovrei amare il caldo…dovrei…invece…Alaska arrivooooo!!!  🙂

Durante le camminate, nel bosco, profumo di ciclamini, di muschio, di resina degli abeti, di sottobosco, di aghi, di funghi,…

08-bosco
Sottobosco di Barcis

lungo i sentieri di fondo valle, costeggiando i prati, il profumo zuccherino di susine, nespole, more, uva,…

il profumo dell’erba appena tagliata o meglio ancora (lo adoro!) del fieno!

Questa è la mia aroma-terapia a costo zero!

08-lavanda
profumo di LAVANDA !!!

Dopo tanto parlare di terra … non dimentichiamoci di guardare il cielo notturno con le varie costellazioni, le Pleiadi,le mie preferite, ed i pianeti Marte e Saturno.

Un regalo spettacolare ce lo faranno a fine mese Venere e Giove … inizio a fare la danza della “non-pioggia” !!! 😉

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

______________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

un LUGLIO da LEONI !!!

139

Inizia il mese di Luglio!

Parola d’ordine? Fuori, all’aria aperta!Di giorno, in bicicletta, a piedi, in montagna, al mare, in giardino … e di notte naso all’insù e via ad osservare il cielo, sperando in nottate serene e libere da nubi!

A introdurre Luglio (“Luglio con il bene che ti voglio…” mi viene subito in mente la canzone di Riccardo del Turco, ve la ricordate? 🙂 ), … dicevo …

a introdurre Luglio è una poesia di Lea D’Orlandi che tradotta (da me) dal friulano, più o meno fa così:

Io (luglio) “chiamo” abbondanza dappertutto

e (sulla tavola) qualcosa di buono porto ogni giorno;

anche gli anziani rivivono

(… pensavano già di morire…)

Se è faticoso fare gli esami (scolastici)

sotto questa cappa di caldo estivo

(vi consiglio) di non disperare,

perchè fra poco “prenderete fiato”!

dedicata alla mia … bimba 🙂 e ai suoi amici … dall’asilo alle Scuole Superiori  … rimarrà un bel ricordo … sembra ieri quando tutto è iniziato, piccolini, timidi, spaesati fuori dalla scuola, con quelle cartelle enormi! … per tutti … un abbraccione  alla mitica maestra Laura, il primo sorriso ! 🙂

Continuando con il Friulano ecco alcuni proverbi, legati, come sempre, all’andamento climatico per conoscere se sarà una buona annata per il raccolto agricolo:

  • Lui cjalt, anade buine    Luglio caldo, sarà una buona annata!
  • Lui dal grant cjalt, bef ben e bat salt  Se a luglio farà caldo, bevi molto bene perchè dovrai lavorare…molto! (devi lavorare con la falce )
LUGLIO
Girasoli alle porte di Udine
  • Soreli leon, come che al cjate al lasse  A luglio il solleone mantiene (le coltivazioni) come le ha trovate
  • A San Ramacul il sorc al va in penacul  Il granoturco ha il pennacolo (è cresciuto bene!) nel giorno di S. Ermacora (12 luglio)07-Pannocchia LUGLIO
  • A San Ramacul un temporal A Sant’Ermacora arriva un temporale !

ma ecco che a fine mese inizia a cambiare,si intravede … il fresco Agosto!

  • La dote di Sant’Ane un biel temporal in cane  La dote (il regalo che porterà) il giorno di Sant’Anna ?(26 luglio)un probabile temporale !
  • A Sant’Ane e compar l’agane  Arriva l’acqua (la pioggia!)
  • Se al pluf il di di Sant’Ane al pluf une dì e une setemane  Se piove il 26 luglio, piove per più di una settimana !

Secondo i miei calcoli, sarà un mese SERENO e FRESCO, non afoso! Quindi felpa e via a passeggiare, correre, pedalare, fotografare, viaggiare, …

… magari a raccogliere le erbe spontanee nei prati. Come ho fatto io con la pianta della Malva, pianta dalle proprietà calmanti ed emollienti…con una piccola sorpresa…la mattina sono sbocciati dei piccoli fiori bianchi…sembravano delle piccole stelle…

 

Stelle? Ecco cosa mi dimenticavo … del cielo notturno ! Sarà visibile Giove, le mie amate Pleiadi e a nord Cassiopea … e la meravigliosa costellazione dello Scorpione a SE .

Meravigliandomi delle distanze Anni-Luce delle Stelle (leggete l’articolo sulle Costellazioni-Triangolo Estivo),della spiegazione dell’Afelio,della durata del giorno sempre più breve! sigh!

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

_________________________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

 

 

 

 

arriva GIUGNO e l’ESTATE !

139

Ed eccoci a metà anno (di già?!?!?!) , Giugno, uno dei miei mesi preferiti!…

… per il tempo bello, non troppo caldo e afoso che ci permette lunghe camminate in montagna fino al tramonto!

Secondo i miei calcoli Giugno sarà variabile (qualche nuvola alla sera) e temperature basse … golfino al seguito! 😉 la neve prevista a Marzo, a Maggio è arrivata!

… per le lunghe sere stellate, ottime per l’osservazione del cielo!

… e per il 24, giorno del solstizio estivo,giorno dedicato alla nascita di S.Giovanni e alla tradizione popolare del ” mac di San Zuan” , mazzo di fiori di S.Giovanni.

Un tripudio di colori (verde, giallo,rosa, bianco,viola) e di profumi.

E’ composto da diverse specie di fiori e piante (le foglie della felce, qualche ramo di nocciolo,l’iperico,il fiore di sambuco, di cumino, l’arnica,la ruta, la camomilla, la salvia selvatica… ), arricchito con nastri colorati. Portato in casa (in alcune località carniche prima viene benedetto in Chiesa ) e’posto sugli usci, vicino alle porte, contro le negatività.

20 maggio 16

Questo della foto è un “assaggio” del mazzo di fiori di S.Giovanni. Scendendo per il bosco, dopo aver applaudito i corridori del Giro d’Italia a Montemaggiore-loc.Matajur, non ho resistito…diciamo che è un ricordo di questo bello spettacolo sportivo!

Mentre lo fotografavo…le varie essenze emanavano un buon profumo!!!

…il 20 maggio era Luna Crescente…i fiori recisi sono diversi se raccolti in Luna Calante…provare per credere! 🙂

20 maggio MONTEMAGGIORE

Per questo giorno particolare non mancano i proverbi :

  • a san Zuan vin e pan

a San Giovanni (dopo i mesi invernali) possiamo cibarsi di pane “nuovo” e degustare un buon vino… e ancora

  • a San Zuan, il sorc al tapone il cjan

a San Giovanni il cane viene coperto dal granoturco che, cresce cresce cresce tanto che…

  • a San Pieri il sorc al tapone il puieri

… a San Pietro (il 29 giugno) riesce a coprire un puletro !

Giugno è il mese dell’abbondanza, del primo raccolto, della festa !

  • Il mes di jugn si jemple il pugn

nel mese di Giugno abbiamo le mani piene di “ricchezze”.

e'arrivato GIUGNO
Esplosione di colori! verde,rosso,azzurro!

Nel mese di Giugno oltre ai Pianeti di cui parla in modo dettagliato  il link segnalato, consiglio la visione a nord dell’Orsa Minore con la Stella Polare, di Cassiopea con la “tipica forma” a W.

Mentre all’alba si possono scorgere a Est le Pleiadi, l’ammasso di sette stelle distanti 440 Anni Luce!

Annotando questi dati, per curiosità, ho calcolato la distanza:

ANNO LUCE: 300.000 Km.circa che percorre la luce in 1 secondo…

… x 3600 (1 ora) … x 24 (1 giorno) … x 365 (1 anno) = 9461 miliardi di Km. in 1 anno!

ed allora le Pleiadi … 440 x 9461 … sono distanti dalla Terra 4.162.840 miliardi di Km. !!!

Meraviglioso!!!

Come meraviglioso è il passaggio della Stazione Spaziale (ho già parlato in un precedente blog?…non importa…è una emozione ogni volta!).

Scaricata l’applicazione sul telefonino, leggete le distanze dalla Terra, la sua velocità!!! L’altra sera guardo la direzione del suo passaggio (sopra la Basilicata, l’Albania,…) … dal Friuli – penso – la vedrò molto bassa … all’ora indicata guardo basso verso S-E ed invece eccola lassù “SOPRA” il Castello di Udine … siamo veramente piccoli! 😉 e sfrecciava a 7,67 Km. al secondo!

Termino con un proverbio dal libro della maestra Lea D’Orlandi:

  • Cui che nol ciale, nol viot

Chi non guarda, non vede … quindi vi auguro delle belle giornate piene di “vedute” 😉 !

papaveri

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

_________________________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

 

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

MAY…MAI…MAGGIO !!!

139

Ed eccoci arrivati a Maggio!

Arrivano le belle giornate, sempre più luminose e tiepide, adatte per le prime passeggiate fuori porta.

Bastano pochi passi in mezzo alla natura, per essere in mezzo a colori, profumi della terra appena arata,dei fiori, delle essenze delle piante (quali l’aglio, la menta selvatica), della resina degli alberi…attenzione alle dita! 😉

Leggendo i proverbi friulani, ops….

  • Se al pluf il prin di mai, cinquante dis na fai … 

Se piove il primo maggio, pioggia per cinquanta giorni … nooooo!!! 😉

  • Se al pluf il dì de Sense, par cuarante dis no si sta cence

Se piove il giorno dell’Ascensione, non staremo senza per quaranta giorni!

  • Mai sut gran dapardut, mai agacjat forment ruvinaat

Maggio asciutto (bel tempo) ,dappertutto ci sarà grano, maggio piovoso, grano rovinato

però la pioggia farà contenti i vignaioli …

  • Ploie di mai, vin assai

Ci sarà molto vino, quindi una buona vendemmia, se piove di maggio!

Secondo le mie previsioni, (sono una magaaaa! 😉 ) vedo e prevedo che farà ancora freddo (vi ricordate “se a marzo tuona, la neve arriva anche a maggio!?!?) e poco nuvoloso.

 

Ho scoperto, anche leggendo un articolo della signora Marina Gioitti su Fb, la tradizione pagana della “MAJA di Maggio”, un albero decorato a festa innalzato al centro del paese, simbolo del legame tra terra e cielo, per “propiziare… l’abbondanza delle messi…il raccolto e più in generale il rinnovamento e la rigenerazione della natura”, un augurio per tutta la collettività.

Il fortissimo legame tra natura ed il lavoro dell’uomo!

e da “IL FRIULI”:

“Tutta la campagna è in fiore e così i giardini:

Se no crodees che il mai al sei vignut, meteisi a la fignestre – cjalai il mont e il plan – il lin l’ha il flor – e il spi ‘la il gran “

(trad.se non credete che sia arrivato maggio, mettetevi alla finestra: guardate la montagna e il prato, il lino è in fiore e il grano ha la spiga)

quindi buona osservazione!

 

OSSER ......VARE

e, come scrive Lea D’Orlandi:

Ce c’a si sa,si faas – ce c’a no si sa,s’impare

 …. quello che si sa, si fà-quello che non si sa, si impara ! 🙂

Al prossimo mese!

Mandi Mandi

Beta

_________________________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

 

 

 

ECCOCI ad APRILE !

139

Eccoci ad Aprile!

Finalmente apro le finestre tutto il giorno! Aria, aria fresca, il sole scalda queste giornate sempre più lunghe e luminose!

Si nota il cambio dell’ora, vero? Ci si alza ancora con il buio ma alla sera il cielo chiaro ci permette di fare una passeggiata o una corsetta un pò più lunga! Bene. 🙂

E allora le sere passiamole con il naso all’insù a guardare le stelle ed i pianeti  ! Vi consiglio, restando sempre su questo sito, di studiare anche le mappe del cielo che permettono di conoscere le costellazioni,orientandosi verso ogni punto cardinale.

Le mie preferite? Orione e Gemelli guardando a Ovest e Cassiopea a Nord.

Tempo permettendo!

Dalle previsioni delle mie  Calende “vedo e prevedo”  … giornate serene, temperatura fredda e tanta neve in montagna! Vedremo…

Intanto ecco alcuni proverbi friulani riguardanti Aprile:

Il tempo è brutto, piove? 😦

  • Ploie d’avril e jemple il baril

La pioggia di aprile riempie il barile

  • Avril bagnat, contadin fortunat

Aprile bagnato (cioè piovoso) Contadino fortunato

  • Se al pluf il mees d’avril, il vin al ven bon e zentil

Se piove nel mese di Aprile verrà un buon vino

  • Se al pluf il dì di Sant Zorc (23 aprile) il cavalir al va pe cort

Se il 23 piove, il baco da seta viene buttato via, cioè la coltivazione è andata male

  • Avril clip, stagjon buine

Se la temperatura di Aprile è alta, fa caldo, ci sarà una stagione agricola buona

  • A Sant Zorc si bute la cjalze per cort

A S.Giorgio si butta in cortile la calza … cambio stagione negli armadi! 😉

  • Avril al mene la code pal curtil

Aprile muove la coda nei cortili … gli animali iniziano ad uscire in cortile, nei prati, nei boschi.

  • Avril clip, stagjon buine

Se la temperatura è tiepida, sarà una buona stagione

  • Avril, lis feminis pal curtil

Ad Aprile le donne escono in cortile

  • Trop biel al è avril, tant brut al è mai

Aprile troppo bello, maggio sarà brutto… ops! 😉

  • I flors di avril ti rindin zentil

I fiori di Aprile ti rendono gentile ! 🙂

tulipani

Nell’Almanacco di Lea D’Orlandi ho trovato dei modi di dire che … mi calzano a pennello! 😉

Quan’ che al è timp di fà , fas senze sta a spieta’.

Quando è il momento, bisogna fare subito, senza aspettare.

Cui che al dis: ‘o fasarai, l’è sigur che nol fas mai.

Chi dice: farò, è sicuro che non farà mai.

Senze fature, no si fas nuie.

Senza fatica, non si fa niente.

Al val plui un a fa’, che cent a comanda’.

Vale più una persona che lavora, che cento che comandano.

La poltronerie jé la claf de misèrie.

La pigrizia è la chiave della miseria.

Miei tart che nò mai.

Meglio tardi che mai.

Il mont l’è simpri biel par cui che lu sa cioli.

La montagna è sempre bella per chi la sa affrontare e (aggiungo)…vedere sempre positivo!

cuore

E allora cosa ci fate ancora davanti allo schermo! Uscite e buone passeggiate all’aria aperta e alla sera naso all’insù! 😉

Al prossimo mese!

Mandi mandi

Beta

_________________________________________________________________

Consiglio la lettura di :

“IL GRANDE LUNARIO DEL FRIULI Santi, Feste e tradizioni del ciclo dell’anno”

a cura di Mario Martinis  – Editoriale FVG Spa (2008)

“IL FRIULI” di Lea D’Orlandi – Ristampa anastatica a cura della Società Filologica Friulana di Udine (1987)

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.