CIAMBELLA “MILANESE”

134  142

Buongiorno dolce dolce a tutti!

Con la mia pentola Versilia preparo ogni settimana una Ciambella per la prima colazione della Beta-family!

Avendo della ricotta OGGI CUCINO il 23° BLOG 🙂 , provando la Torta “Milanese” ! 😉

Variazione-Beta in corso: alla Ricotta ho aggiunto del cacao in polvere e nell’impasto qualche scorza di arancia BIO grattugiata!

TORTA alla RICOTTA

Grazie Jessica.

Buona colazione “milanese” a tutti !

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

Chi non è un blogger e desidera commentare sotto all’articolo è sufficiente andare fino in fondo e scrivere nel campo RISPONDI. Il sistema vi chiede il nome e una mail, quest’ultima non è obbligatoria. Nel caso la scriviate questa non la vedrà nessuno.
Volendo potete “loggarvi”, ovvero accedere con il vostro profilo facebook e nel vostro commento apparira’ il logo di FB, oppure potete commentare mettendo solo il vostro nome. A voi la scelta 🙂

Inoltre, è possibile iscriversi alla newletter per non perdere gli articoli.

Grazie.

OGGI CUCINO …UN BLOG! – 13

134

Buongiorno!

Oggi ho preparato una ciambella prendendo spunto ( e dosi! 🙂 ) da Lucia e il suo Plumcake coi fiocchi d’avena !

Prendendo spunto” perchè  ho usato un pizzico di cannella e di cacao amaro, 150 gr di farina integrale e 100 gr di farina di grano saraceno (anzichè 250 gr di sola farina integrale) e 1 bicchiere non di latte vaccino ma di  “latte” di riso.

TORTA coi FIOCCHI

Il risultato? Morbidissima e super-golosa per una super-merenda!

Grazie Lucia!

Già che sono …

Nell’ultimo articolo,  Daniela   , un’altra amica che “seguo”(anche voi?),  racconta del suo poco entusiasmo nell’uso della pentola Versilia.

Daniela, come puoi notare anche questo dolce è una ciambella cucinata “alla Versiliese”;) come tanti altri.

Io la uso spesso per non accendere il forno, perchè è veloce, comoda e … il dolce è facile da tagliare per le mie “care boccucce” ! 🙂

I miei consigli?

  • Uso il “fuoco” medio del piano cottura.
  • la fiamma al minimo.
  • posiziono bene al centro del “fuoco”sia il spargi fiamma che la pentola.
  • sciolgo un piccola quantità di burro e la spennello su tutta la superficie e poi …
  • … “copro” con del pan grattato. Il pane raffermo prima lo trito con il mixer grande e poi con il mixer piccolo (quello per tritare il prezzemolo per intenderci) così verrà più omogeneo e fino fino.
  • frullo molto bene i tuorli con lo zucchero: diventa una crema spumosa e chiara come…
  • …  gli albumi, con un pizzico di sale,montanti a neve  “molto ferma” 🙂 e per finire…
  • … prova stecchino e la prova-profumo: quando “sento” il buon profumo dolce spengo tutto!
  • lascio raffreddare la torta all’interno della pentola, con coperchio chiuso e …

Buon Appetito!

Qualche altro consiglio per Daniela?

TORTA con LATTE RISO

Variante Ciambellone

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

“PIADA” DOLCE DEI MORTI

134

Buongiorno!

Oggi un dolce particolare ( visto in tv) con una preparazione lenta, per via delle varie lievitazioni, ma dalla riuscita assicurata!

Si usa l’olio E.V.O. al posto del burro e poi bella l’idea di usare la frutta secca (ho già cambiato, in base a quello che avevo in dispensa, due volte i tipi usati! 😉 ).

Seguire scrupolosamente le dosi!

1° lievitazione: 100 gr di farina, 55 ml di acqua in cui si scioglie il lievito di birra.

A riposo.

2° lievitazione: aggiungere 100 gr di farina e 55 ml di acqua.

A riposo finchè triplica il volume, sempre coperto con pellicola trasparente.

A questo punto aggiungere 100 gr di farina, 1 uovo, 40 gr di olio E.V.O., 70 gr di zucchero, 18 ml di acqua, sale e 150 gr di frutta secca tritata (mandorle, noci, nocciole, quello che più vi piace e dell’uvetta).

Dopo 5′ a riposo, stendere l’impasto su carta da forno e coprire con mandorle intere e/o uvetta, schiacciando un pò in modo che “affondino” nella pasta.

Lasciare lievitare per 4 h., si gonfierà bene bene!

In forno per 180° per 10′ c. e poi, dopo averla capovolta, per altri 2′: prova stecchino !

E’ stato consigliato di spennellare la torta, ancora calda, con

uno sciroppo con 45 gr di zucchero sciolto,sul fuoco, in 50 gr di acqua, con una scorza di arancia grattugiata e un pò di semini di vaniglia.

piada-dei-morti

Notare i CUORI di uvetta che ho creato per te che mi stai leggendo! Grazie di tutto e …

Buon appetito!

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

OGGI CUCINO … UN BLOG! – 6

142

Anche se fa un pò freschetto (finalmente!) e siamo entrati in autunno ho trovato al mercato le pesche e mi sono ricordata di una torta morbida morbida!

Mentre aspettavo il rientro per la cena di tutte le mie “boccucce”, veloce veloce l’ho preparata ed ecco il risultato … prima della sua fulminea scomparsa! 😉

torta-pesche

Se legge la nonnina questo blog mi direbbe:”Oh! Non dire così: pensa che studiano, lavorano, fanno sport, … consumano tutto!Stanno bene!”

ok mammina cara … ma la soddisfazione di averla INTERA sul vassoio bellina bellina per almeno per mezza giornata!!!

Grazie Samanta!

Buona Appetito!

Mandi Mandi

Beta

 

TORTA di RICOTTA

134

Ricetta facile facile :facile da ricordare (vedere gli ingredienti) facile da fare…e facile da mangiare! 🙂

Frullare molto bene 3 uova intere con 300 gr di zucchero e la scorza di un limone non trattato.

Aggiungere 300 gr di ricotta non salata (ho provato anche quella di capra con un ottimo risultato), il lievito per dolci e poco alla volta 300 gr di farina 00.

Mettere il composto in una stampo per dolci (la ciambella va benissimo) imburrato e infarinato.

Cuocere in forno a 180° per 30′ c. .

Buon Appetito!

Mandi mandi

Beta

 

____________________________________________________________

Ti è piaciuta la ricetta? Per stamparla clicca qui !