COSA SARA’ ? – 12

140

Ciao Bimbo! Ciao Bimba!

Facciamo un gioco con i sassi?

Passeggiando lungo l’argine di un fiume o un torrente noterai tante qualità di sassi, diversi per colore, per forma, per dimensione.

E allora via con il gioco del “SASSO EQUILIBRISTA” ! 🙂

EQUILIBRIO

Con un “quadrato”, un “tringolo”, … ecco qua una BELLA CASETTA per i piccoli insetti del bosco! 🙂

CASETTA

Con i sassi ovali o quasi 😉 una MASCHERA di Carnevale o dei Krampus tarvisiani!

FACCIA 1

Oppure un bel PIEDONE !!! 😉

PIEDE 1

Con qualche sassolino, portato a casa,sempre con l’aiuto della colla vinilica, realizza delle FACCE BUFFE

oppure un PIEDONE che farà da ferma-documenti per la scrivania di mamma e papà!

PIEDE 2

Oppure se ne hai collezionato tanti, dopo le numerose camminate estive, con l’aiuto di un grande, rivesti un vecchio piatto, sempre usando la colla vinilica, prendendo spunto da un’opera installata nel cortile de Ai Colonos . Et voilà, un GIRA-GIRASOLE! 🙂

Sorriso? Bene! 🙂

Se poi sei curioso come me, porta la tua personale raccolta presso il più vicino Museo Geologico per conoscere meglio l’origine di queste colorate rocce.

RACCOLTA 2
Sassi a righe e a pois!

 

RACCOLTA 1
Origini vulcaniche, marine, … … …

Buona raccolta e buon gioco! Gioca sempre e tanto, mi raccomando! 🙂

Baci Baci

zia Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

Chi non è un blogger e desidera commentare sotto all’articolo è sufficiente andare fino in fondo e scrivere nel campo RISPONDI. Il sistema vi chiede il nome e una mail, quest’ultima non è obbligatoria. Nel caso la scriviate questa non la vedrà nessuno.
Volendo potete “loggarvi”, ovvero accedere con il vostro profilo facebook e nel vostro commento apparira’ il logo di FB, oppure potete commentare mettendo solo il vostro nome. A voi la scelta 🙂

Inoltre, è possibile iscriversi alla newletter per non perdere gli articoli.

Grazie.

Una CAMMINATA a…MONTENARS!-5

135

La scorsa estate avevo percorso in mountain bike la piana di Gemona del Friuli

seguendo i corsi del “Grande Vecchio” Fiume Tagliamento, del canale Ledra e del Torrente Orvenco.

Attraversando il torrente 😉

1-guado

mi sono ripromessa di ritornare un giorno per scoprire il suo corso … ed il giorno è arrivato! 🙂

La zona è quella di Montenars e delle sue piccole borgate protette a nord dal Monte Cuarnan.

Mi raccomando … naso all’insù! 🙂  Nelle belle giornate da lassù decollano molti colorati parapendii ed è una “zona-volo” dei grifoni !

Su alcune guide/deplians che ho in casa (o prima o poi crolla tutto! 😉 ) sono dettagliatamente indicati sei percorsi, sentieri o TROIS come si dice in lingua friulana.

TABELLE

Il percorso scelto è il “TROI DES CASCADES” (“il sentiero delle cascate), parte dalla frazione di Salt e costeggia il torrente Orvenco.

Leggendo la sua storia, scopro che la zona sud di Gemona del Friuli (cartina alla mano)è costituita dai sedimenti lasciati da questo corso d’acqua, come Salt e Artegna sorgono sugli “…antichi alvei abbandonati…”.

Lungo il percorso è possibile ammirare i resti del Castello di Ravistagno da cui si gode una bella vista sulla pianura fiulana.

E’ un sentiero ben tenuto, con diverse tabelle esplicative, in mezzo a boschi di tigli,frassini, ciliegi,ontani e i tanti, tanti castagni! Quindi scarponcini, macchina fotografica e via!

La bellezza dell’acqua!

ACQUA

Tanti “salti” d’acqua , uno più spettacolare dell’altro,

TORRENTE

la forza dell’acqua che “scopre” le mie amate rocce, sedimenti antichi!

GRADINI

fino ad arrivare alla Cascata poco distante dall’abitato di Isola…la forza dell’acqua che modella la roccia!

CASCATA

Per non parlare dei fiori!Una meraviglia! Ogni stagione una tavolozza di colori e di sorprese!

PRATO

Lungo il percorso …

TESCHIO

non sembra la “Roccia del Teschio” ad Arta Terme(Udine)? 😉 un pò di fantasia non guasta mai! 🙂

e poi …

abbraccio

… un  abbraccione  ad un “vecchio” castagno!

Mi sono avvicinata … “suona” vuoto, è tutto malconcio, forse un fulmine… ma guardiamo positivo! Sarà un bellissimo rifugio per tanti, grandi e piccoli animali! 🙂

Altre foto le pubblico su Facebook !

Adesso che si allungano le giornate,…allunghiamo anche i percorsi ! 🙂 guardando la cartina è fattibile la camminata completa di tutti e sei i percorsi, tra boschi, borghi, prati, roccoli e naturalmente acque! 🙂

Buone camminate! senza dimenticare la sicurezza e via all’aria aperta!

… e Giulio è (sempre) con me! 262-VPGR

 

Mandi Mandi

Beta

____________________________________________________

Consiglio la lettura di :

depliant Comune di Montenars (Udine) “TROIS Sentieri a Montenars”

depliant Comunità Montana del Gemonese Canal del Ferro e Val Canale (Udine) “Percordi d’acqua per quattro stagioni”

libro “PARCHI E GIARDINI STORICI del FVG Un Patrimonio che si svela” ed.Universitaria Udinese srl-2013

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

STORIE UN PO’ COSI’…di UDINE!- 12

BIBA   140

Ciao Bimba! Ciao Bimbo!

Come promesso ti leggo la storia del signor Guardafogo!

Buona lettura!

________________________________________________

Buon pomeriggio Manu!

Stamane sei stato a scuola vero? Da quassù vedo ogni mattina tanti bambini che si tengono per mano!

E’ così bello vedervi:tutti con felpe, zainietti coloratissimi, da quassù sembrate tanti coriandoli colorati!!! 🙂

Girotondo
GIRO GIRO TONDO !!!!

Qualcuno ha delle bellissime scarpe fluorescenti … hanno dei poteri magici?

Si corre veloce veloce? Servirebbero a me, quando corro dietro ai quattro leoni birichini!!! Adesso sono qui sotto, buoni buoni, hanno anche iniziato a leggere un libro, sono veramente bravi sai?… meritano un bacione! sorriso

Oggi volevo parlarti della Specola … la torretta che vedi sul tetto del Castello, con la bandiera italiana o del Comune di Udine!

castello

Tanto tempo fa un ometto saliva in cima e osservava la città …

specola

… a destra, a sinistra, a nord, a sud, per vedere se c’era un incendio!

E’ Davide il Guardafogo! E’ una persona importante, sai?

diciamo … come il Comandante dei Pompieri!

Appena vedeva il fuoco, avvisava gli udinesi suonando una campana

“DIN DON! DIN DON!”…”Pericolo! Al fuoco! AL FUOCOOO!” e via tutti insieme ad aiutare con i secchi pieni di acqua!

Oppure suonava un corno … anche questo era un segnale:

“Angelo,tutto tranquillo in città!” e io potevo  aiutare i bambini mentre giocavano.

Come quando guardi un Semaforo:

VERDEsuono del CORNOCOS'E' 5 LAVORO

segnale di tranquillità!

VIA LIBERA!

SI PUO’ GIOCARE!”

ROSSOsuono della CAMPANA

segnale di pericolo!

AL FUOCO! AL FUOCO! “

 

Ti svelo un segreto … te lo dico sottovoce … Davide dava un occhio anche ai Leoni che arrivavano in città a trovare gli amici udinesi.

Sono birichini anche loro sai?

Guarda bene sulla torretta verso ovest …

ovest

… grazie al Guardafogo ho fermato giusto in tempo un Leone arrivato dal Kenia che si era arrampicato sull’asta, in alto in alto! Pericolososssssimo!

Quando ci sarà  la Luna Piena lo porto nel Giardino-Deserto  così gioca con la sabbia, anche perchè  andare a Grado o a Lignano Sabbiadoro in autunno è un pò frrrrreddddddino! 😉

Zia Beta ha lasciato delle orme sulla sabbia! Belle vero!

orme

Pepperepepepeee!!! Bene! Tutto tranquillo qui in centro! Niente campana!

Allora sai cosa faccio?Vado a trovare il Leone qui sotto, sulla Porta ! Mi ha promesso che mi leggerà la storia dei tre porcellini Timmy, Tommy e Jimmy! La conosci?4 leone

Mi ha detto che dovrà soffiare, soffffiare, soffffffffiare … speriamo che non voli via!

Ridi ridi che la mamma ha fatto i gnocchi!

Hai fatto un sorriso?  sorriso  MISSIONE COMPIUTA  !!!

______________________________________________________

Le prossime volte racconterò … delle specialisssssimisssssime orme e dell’acqua che gioca a nascondino!

Ci vediamo nei prossimi giorni!

Baci Baci

zia Beta

___________________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

PTEROSAURO

140

Ciao bimbo! Ciao Bimba!

188

Ti ricordi del Pterosauro?

Ne avevo parlato nell’articolo Ricercatori Speciali n.1 !

Il suo nome significa :

Lucertola (“Sauro”) con le Ali (“Ptero”) !!!   oh

 

E’ un rettile con grandissime ali che gli permettono di volare in alto, in altooooo!!!!

Magari sopra la testa degli altro dinosauri sorriso …ecco,ti ho fatto un disegno!

PTERO FVG

Il più antico è stato trovato in Friuli Venezia Giulia, in Carnia, nella Val Preone !

Assomiglia un pò ai nostri pipistrelli ? Chissà se Leonardo da Vinci per i suoi disegni sul volo, ha osservato oltre agli uccelli  anche un fossile di pterosauro?    sorriso

Puoi vedere i fossili di Pterosauro nel Museo geologico di Ampezzo (Udine),oltre a tanti tipi di rocce e fossili di pesci,conchiglie e coralli!

Eh già! Una volta, milioni e milioni di anni fa, le nostre montagne erano sommerse dal mare! In mare vivevano molti tipi di pesci, i coralli e tanti molluschi formavano delle piccole città sulle rocce delle coste…

Cosa dite?

coralline

Eh!Ma bravi! Andate in due dei posti più belli al mondo per vedere le Barriere Coralline! Così si presentavano le nostre montagne ai tempi del Pterosauro!
Posso venire anch’io con voi ? 😉

Tornando ai fossili, se abiti in un’altra Regione, niente paura! Senz’altro nella città o nella Regione, c’è un Museo di Storia Naturale con una collezione di fossili,rocce,piante o animali della zona! Magari non troverai il Pterosauro ma un altro dinosauro , un’ammonite , un fossile particolare e specialisssssssssimo!!!!

Sono sicura che farai dei bellissimi viaggi fantastici nella Storia!

e allora buone scoperte Esploratore della Natura!

Mi raccomando…

fammi sapere che cosa ti è piaciuto di più!  occhiolino        sorriso

Baci Baci

zia Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli  NON sono sponsorizzati dai link (cliccare sopra le parole “blu” e/o “rosse”) di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.