DECORAZIONE per NATALE – 10

132

Prima Domenica dell’Avvento, si iniziano a vedere le prime luci colorate sui terrazzi, nei giardini, qualcuno ha già addobbato l’Albero…manca meno di un mese a Natale!

Quest’anno mi sono imposta di non acquistare niente “Guardare ma non toccare” “Aprire le mie scatole magiche e aguzzare l’ingegno”! L’unica cosa che avrà uno scontrino datato 2016 saranno due nuove statuine per il Presepio:è una consuetudine, una statuina per Beta-figlio e una per Beta-figlia!Dovete sapere che siamo partiti novelli sposini con una decina di personaggi, poi con l’arrivo dei bimbi,anno dopo anno, diciamo che … abbiamo una folta rappresentanza di tutti i mestieri!

L’altro giorno in un negozio strapieno di addobbi natalizi, ho visto che va per la maggiore, al posto della carta-roccia per il Presepe, i Tappeti di neve sintetica…mumble mumble…idea! Nella mia scatola delle stoffe ho trovato dei fogli di imbottitura bianca ,o meglio, è il retro degli scampoli di stoffa trapuntata! E poi mi è avanzato qualche metro di “tessuto-non tessuto” bianco, quello per proteggere le piante dal freddo… ecco questa sarà la mia neve!

Pubblicherò la foto del risultato!

In attesa dell’addobbo dell’albero di Beta-casa,ho preparato per un’Associazione, dei piccoli pensierini.

Ho utilizzato diversi materiali all’insegna , come sempre, del riciclo.

BIGLIETTINI per i REGALI

I bottoncini delle camicie (quelli di “cortesia”:non si sà mai che perdiamo un bottone!e rimangono lì nel sacchetto, per mesi e mesi!) e poi cartoncino colorato, nastro di pizzo adesivo, colla glitterata , pennarello per disegnare il nastrino ed ecco pronti dei bei bigliettini!… manca solo il regalo! 😉

babbo-natale

PUPAZZO DI NEVE

Feltro verde e bianco,strass bianchi e piccole perline per gli occhi e i bottoncini.

Il pezzetto di legno che fissa il nodino del gancetto? E’ il salva-punta di un ombrello! 😉

Addobbo CUORE

Cuori di feltro con ricamati alcuni strass dorati e, nell’altro lato, incollato un cuore (usando lo stampo dei biscotti) di pasta bianca modellabile. Con il mattarello, piano piano ho impresso il motivo di un pizzo, prima che si asciughi bene. I colori? Ho usato…gli ombretti! Avete letto bene:nelle scatoline che a tutte noi vengono regalate, c’è sempre uno o più colori che non utilizziamo mai, vero?…ecco…buttarli?MAI! 🙂  Mistero risolto Francesca! 😉

Consiglio una mano di colla vinilica che fisserà e luciderà la polvere colorata!

alberi

Addobbo ALBERI

Triangoli di feltro verde e cartoncino bianco o fantasia, avvolti da metri e metri di filo da cucire colorato (avete presente quei rocchettini piccoli , tutti belli colorati? 🙂 ) con l’aggiunta di qualche strass e decorazione a forma di stella. Le palline bianche? Sono i fogli ondulati delle confezioni di biscotti, tagliati a striscioline e avvolti su se stessi.

Ne avevo parlato anche in un precedente lavoretto

Addobbo FIOCCO

Su un dischetto di cartoncino ho arrotolato del comune spago, spennellandolo con della colla vinilica, così si fisserà velocemente alla base cartonata. Ho “incorniciato” delle perline colorate ma va bene anche un nastrino o un cordino (in commercio ce ne sono di tantissime fantasie e forma), appeso un sonaglino e nell’altra estremità, prima del nodo ho cucito dei pezzetti di feltro (riciclo rimasugli di precedenti lavori).

segnalibri-1

segnalibri-2

segnalibri-3

colorati SEGNALIBRI

Sono dei cartoncini colorati e bianchi sui quali ho incollato vari disegni e una scritta di “Buona Lettura”!

Quest’anno va di moda i disegni Mandala. E allora eccomi qua a disegnare con i pennarelli di scuola dei miei due pargoli (è un riciclo anche questo perchè la scuola è finita da qualche anno e la casa straborda di pennarelli, matite colorate mezze consumate,compassiiiii….qualcuno ha bisogno di un compassoooo????  ma questa è un’altra storia!).

Cosa ho colorato? pronti? i disegni decalcabili, quelli che si trovano nelle riviste di ricamo! 😉 Ormai il tempo per ricami di camicine, lenzuolini, bavaglini è un pò passato…che dite? ne tengo alcuni per i nipotini? Mh! La vedo una possibilità molto in là con il tempo, ma “Mai dire mai”!#vederesemprepositivo #sorrideresempre. 🙂

Altre idee?

Vi rimando la lettura dei miei precedenti lavoretti, partendo dalla  Decorazione per Natale 1   fino ad arrivare alla numero 9.

Al prossimo lavoro.

Mandi Mandi

Beta

_____________________________________________________

P.S. I miei articoli NON sono sponsorizzati dai Link di rimando o dalle Case Editrici indicate.E’ un mio libero consiglio di lettura e/o comprensione.

 

OGGI RICICLO … UN VASETTO ! 2

132

Sapete ormai dai miei articoli che riduco ai minimi termini ogni oggetto prima di riciclarlo nei vari cassonetti e qualche volta …

Plastica, carta, vetro, … mh! lo guardo, lo giro e rigiro e mi parte la #bottadifantasia ! 😉

L’altro giorno,finita la crema viso, lavo bene il vasetto, tolgo l’etichetta di carta, … peccato buttarlo (scusate fabbriche del riciclo plasticaaaa! non avrete il mio grammo! 😉 ) … cosa può trasformarsi …

riciclo-vasetto

Un pò di feltro, qualche metro di comunissimo spago, dei cuoricini di tessuto, delle stelline di carta, colla vinilica, … indovinato? ho fotografato anche una candelina rossa? Fa tanto Natale! 🙂 adoro!

materiali

Ed ecco a voi … rullo di tamburi … 😉 … un porta-candela!!! 🙂  🙂  🙂

porta-candela

Ma rimane il coperchio e la parte interna del vasetto! Buttarlo? Non sia mai!

E’ diventato il primo vasetto per questa piantina. Il primo perchè … fra un pò sarà da rinvasare, credetemi!

Qualche anno fa la mia bimba si era invaghita di quei bei vasettini-ini-ini di piante grasse che si trovano ben allineate e invitanti nei negozi fai-da te!

ERANO piccine picciò, adesso, dopo tanto sole e tanta cura sono in una bella cassetta della frutta! Sono in GRAN forma, quest’estate hanno anche fiorito … e punto! 😉

vaso-fiori

Avete fatto un sorriso? Bene! #sempreconilsorriso !

Alla prossima idea! 🙂

Mandi Mandi

Beta

PORTA OGGETTI … ESTIVO !

132

 

Dopo l’Appendi-porta per ricordare l’Estate, ho decorato un porta-posate in legno e l’ho trasformato in un Porta-oggetti , regalo per un’amica.

Dopo averlo dipinto di azzurro e giallo (il suo colore preferito), ho incollato alla base (sia all’esterno che all’interno) un pezzetto di feltro giallo, come anti-graffio.

E poi via con le decorazioni:

  • alla base qualche giro di spago
  • una cordicella gialla con qualche nodo
  • dei bastoncini riciclati (sono quelli dei gelati!) colorati ( come le “briccole” che si vedono in laguna!) e dove,con il pirografo, ho scritto le località della Regione preferite !
  • una farfallina di legno con l’iniziale del suo nome

Ed ecco fatto un regalo speciale per una persona speciale!

Alla prossima idea!

Mandi Mandi

Beta

CUORE DI SASSO !

132

Percorrendo la ciclabile, ci siamo fermati per un riposo rinfrescante sul greto del Fiume Fella, all’altezza di Carnia, poco prima che le sue acque si uniscano a quelle del Fiume Tagliamento.

Mentre camminavo sul greto del fiume … ho raccolto alcuni sassolini … ma cosa ho trovato? Fantastico!

CUORE

Subito ho pensato al Gugjet, il simbolo della Carnia.Un piccolo cuore in ottone, ricurvo,regalo degli uomini alle loro amate, da legare al grembiule in vita, … per appoggiare la punta del ferro … in modo da non ferirsi mentre lavoravano a maglia!

Quanti calzini ha realizzato la nonna Maria con i quattro ferri a doppia punta…la guardavo ed era una magia, non capivo come riuscisse senza sbagliare ad incrociare i punti per ottenere quel “tubolare”…quel modo di lavorare veloce, veloce, seduta fuori casa sulla panca all’ombra, o in piedi affaccendata in altri lavori!…

Esemplari di questi Cuori finemente decorati si trovano presso il Museo Carnico delle Arti Popolari di Tolmezzo. Sembra di entrare, non in un Museo, ma in una casa abitata!E’ molto ben “illustrata” la vita di una volta, … in cucina  … con quelle meravigliose credenze in legno con i tegami in rame, in sala con i mobili di legno massiccio ma finemente lavorati  con esposto  il “servizio” buono delle feste!…in camera da letto…con le cassepanche e i cassettoni del comò colmi di biancheria finemente ricamata…il famoso corredo della dote! 

Anch’io ho portato in dote (no…no…non i cassettoni! 😉 ) delle lenzuola ricamate da me e da mia madre. Un paio ha degli inserti a tombolo, da me eseguiti alle Scuole Superiori!

Ve ne avevo parlato nell’articolo sulla Miniera di Mercurio!

Ma torniamo al “Cuore di sasso”…

Durante il rientro già pensavo a come valorizzarlo!

Avete presente lo show di un comico sui neuroni dell’uomo e della donna? ecco … io ero/SONO come al 1.20′ !!!! 🙂 🙂 🙂  

Tempo fa ho realizzato un quadro a punto croce con un gatto, con diverse varietà del marrone.

L’ho appeso sopra un mobiletto (marrone! 😉 ) dove ho in bella mostra alcuni tipi di rocce raccolte nelle varie escursioni in giro per le montagne friulane …

ma sulla parete c’era “troppo” spazione bianco … … orrore! 😉

E allora … un foglio di cartoncino marrone e uno di plexiglass , tagliati a rettangolo (faranno da cornice)

… un rettangolo più piccolo realizzato con del feltro bianco (come passepartout)

… qualche filo da ricamo (delle stesse tonalità di quello usato per il ricamo “felino”)

… un pò di colla per fissare il tutto

… ed ecco appeso il mio Cuore Carnico !

RICORDO

COLLEZIONE

Gli altri sassolini? niente piatti decorati (ne ho già due ma … non c’è due senza tre? 😉 …) e allora li ho messi nel mio piccolo “giardino”!!!

SASSOLINI

Alla prossima idea!

Mandi Mandi

Beta

APPENDI-PORTA PRIMAVERILE !

132

E’ arrivata la Primavera!

Il sole inizia a tramontare più tardi e ci permette di passeggiare (finalmente!) nei prati, nei boschi, fotografando la natura che piano piano fiorisce.

E’ sempre una emozione vedere una primula, un crocus, un’anemone …

 

e poi le gemme degli alberi, gli aghi teneri teneri dei abeti, il “profumo” della vigna, con la linfa che risale i suoi tralci… e la meraviglia dei “gattini”, infiorescenze argentate (morbidissimi,sembrano dei piccoli peluches ! 🙂 ) di una varietà di Salice !

vimine

Ho raccolto giorni fa, qualche rametto dopo la pulitura di un bosco vicino casa … tenendo presente la regola del riciclo! 😉

Per poterli  lavorare meglio li ho bagnati un poco con dell’acqua fredda.

Intrecciandoli (che profumo! 🙂 )ho realizzato una corolla e al termine del lavoro li ho legati con un giro di spago.

Come decorazione ho utilizzato dei nastri e delle applicazioni in legno dai colori tenui.

PRIMAVERA

Questo lavoro lo dedico a  Daniela con il suo articolo sugli animaletti pasquali ! Fonte di ispirazioni per prossimi lavori … Non si finisce mai di conoscere ed imparare !

Alla prossima idea!

Mandi mandi

Beta

 

FIOCCO NASCITA SPECIALE

132

Un Fiocco-Nascita da appendere alla cameretta speciale, unico come il bimbo a cui ho dedicato questo lavoro ed il  regalo che ho illustrato in un blog precedente.

Si inizia con il ricamare l’annuncio con il nome circondato da animaletti (gli schemi li ho trovati in varie riviste di lavori femminili)…lasciando per ultimo l’ora e la data! 😉

Per renderlo ancora più particolare, ho decorato con la tecnica dello scapbooking …

bottoni a forma di cuore, una casetta ed un sole riciclati da una carta regalo, una farfalla, una coccinella, un fiorellino in plastica morbida adesiva, un piccolo pacchetto di feltro con un cuoricino a punto croce, una catenella di cotone azzurro con delle piccole mollette e appesa una nuvola in cartoncino sulla quale è scritta la data di nascita, un topolino di carta che tiene il filo della misura del bebè.

254
farfalla e casetta
255
cuore e nuvola
13
topolino e coccinella

 

Con del feltro rigido azzurro si realizza la cornice a forma di cuore, incollando sul retro un gancetto “a triangolo”.

Ed ecco il mio capolavoro per un bimbo Specialisssssimo! 🙂

14

Al prossimo lavoro!

Mandi mandi

Beta